Canning Fox, Managing Director di Hutchison Whampoa ha affermato che la propria azienda non ha alcun legame con nessun tipo di servizio segreto, nè cinese, nè di altre parti del mondo. La precisazione è stata consegnata in forma ufficiale al Primo Ministro indiano Atal Behari Vajpayee dopo che proprio Hutchison Whampoa era stata accusata di essersi servita dei servizi segreti cinesi per avvantaggiarsi nei confronti di propri concorrenti in India. L’azienda di Hong Kong si è detta disposta a qualunque tipo di controllo e di ispezione sia della propria sede centrale di Hong Kong, sia in altre parti del mondo.

‘Gli interessi di Hutchison Whampoa sono esclusivamente commerciali – dichiara Fox – e non certo di spionaggio industriale o tanto meno politico. Tutti i movimenti di Hutchison sono sempre nel pieno rispetto delle leggi’. Ad affermare il contrario era stato il Bureau and Research and Analysis Wing (RAW), l’intelligence indiana, che aveva condotto delle ricerche su tutte le società di telecomunicazioni presenti in India e sui loro possibili legami con altri stati stranieri.