Motorola ha attirato grande attenzione intorno a sé con il suo primo pieghevole presentato lo scorso autunno; Razr 2019 è stata la prima iterazione del dispositivo il quale, sebbene abbia goduto di una grande accoglienza da parte del pubblico, ha registrato poche vendite nei mercato globali. Si vocifera tanto di una seconda edizione del device che vedrà la luce nei prossimi mesi. Attraverso un post condiviso su Twitter, tuttavia, notiamo le prime immagini “ufficiali” del Razr 2.

Motorola Razr 2 5G: cosa sappiamo?

Il nuovo foldable della casa alta sembra che risolverà tutti i problemi allo schermo visti sul primo modello; inoltre, Razr 2 disporrà di un modulo per la connettività 5G e di una migliorata protezione al pannello.

Analizzando le immagini, notiamo che il telefono non presenta alcun logo Motorola; questo ci porta a pensare che il dispositivo in questione potrebbe essere un semplice prototipo. Osserviamo la finitura color argento e gli angoli del device smussati. La cerniera posteriore invece, non è molto visibile; è probabile che Motorola abbia investito gran parte delle sue risorse per migliorar ulteriormente la piegatura del display.

Si evince inoltre la presenza di un pulsante a sinistra del telefono e la presenza dell’acciaio inossidabile. Da vicino si vede che il notch possa essere stato migliorato; posteriormente invece, ci sarà una camera principale e uno schermo ausiliario ingrandito.

Queste immagini combaciano con i precedenti rendering trapelati dal Razr grazie al tipster per eccellenza, Evan Blass, in arte @EvLeaks. Infine, vediamo lo smartphone in esecuzione sul CMCC, ossia il China Mobile Communication Corporation in Cina, con modem 4G LTE integrato, al posto del 5G. Ipotizziamo che la variante con l’alta velocità possa essere presentata in seconda istanza o come un modello a sé stante.

Fra le specifiche tecniche più attese si parla di un display interno pOLED flessibile da 6,2 pollici e uno schermo secondario esterno da 2,7 pollici. Sotto la scocca invece, un processore Snapdragon 765G di Qualcomm ed una batteria migliorata da 2845 mAh.

Le precedenti certificazioni riportavano un numero di modello XT2071-4 soprannominato Razr 5G, con fast charge da 15W.  Sul versante delle fotocamere si spera che Motorola aggiorni la main camera con unoa da 48 Megapixel sul retro e con una nuova selfiecam da 20 Mega.

Attendiamo una parola ufficiale da parte di Lenovo, anche se a giudicare dalla fuga di notizie, il dispositivo non dovrebbe essere così lontano dal lancio ufficiale.

Fonte:Twitter Fold Universe