Un rumor molto interessante ha rivelato per la prima volta quello che dovrebbe essere il design del Motorola Razr (2020) 5G: il pieghevole potrebbe arrivare con uno schermo più ampio e cornici più sottili.

Motorola Razr (2020): primi render

Il Motorola Razr è stato uno dei telefoni pieghevoli più attesi dal 2019 e qualche settimana fa sono finalmente apparse le prime specifiche di un possibile successore, che svelavano uno smartphone dotato del Qualcomm Snapdragon 765G con un modem 5G integrato, di una fotocamera principale da 48 MP e di una selfie-cam da 20 MP. Tra le caratteristiche emerse riguardo Motorola Razr (2020) 5G anche la presenza di uno slot per le nano SIM e uno storage interno da 256 GB.

Ad aggiungere un po’ di pepe sul futuro telefono a conchiglia di casa Motorola è oggi il noto leaker Evan Blass che ha condiviso il render del Razr (2020) 5G che ci fa capire qualcosa in più su come sarà il dispositivo. Com’è possibile notare dall’immagine di seguito, lo stile di base dello smartphone resta lo stesso, tuttavia nel nuovo Razr il “mento” sembra leggermente più piccolo, le cornici più sottili e il display interno molto più grande, nonostante dovrebbe essere ancora da 6,2 pollici.

Una degli aspetti che però interessano maggiormente gli utenti è quanto sarà costoso il Motorola Razr 5G: il modello originale è in vendita a circa 1.599€ e Motorola, per contrastare Samsung e il suo Galaxy Z Flip 5G da 1.299€ potrebbe allinearsi a quel prezzo con il nuovo Razr 2020. Il prossimo pieghevole dell’azienda americana dovrebbe essere presentato a livello internazionale a settembre, per poi essere lanciato sul mercato nel quarto trimestre dell’anno: non ci resta che attendere nuove indiscrezioni per la conferma delle specifiche e del design del nuovo pieghevole di Motorola.

Fonte:Phonearena