La presunta immagine live del nuovo smartphone premium Motorola Nio è appena trapelata a pochi mesi dal presunto lancio che dovrebbe avvenire durante i primi dell’anno nuovo. Di fatto, Nio sarebbe già in lavorazione e pronto per essere distribuito sul mercato internazionale. Grazie ad una recente fuga di notizie ora, possiamo notare quelle che saranno le specifiche tecniche complete del nuoto flagship. Per gentile concessione di Evan Blass, noto tipster online, possiamo anche dare un primo sguardo a quel che sarà il design definitivo del dispositivo.

Motorola Nio: tutto quello che c’è da sapere

Dalle fotografia emersa in rete, notiamo il design frontale del dispositivo in tutto il suo splendore. Motorola Nio avrà infatti cornici contenuto ma due fori per le selfiecam. A ciò si unisce anche un piccolo bordo sulla parte inferiore del device che agevola la presa dello stesso.

Il leakster afferma di aver visto anche le specifiche tecniche del telefono. In primo luogo, ci sarà un banco RAM da 8 GB e memorie UFS da 256 GB per l’archiviazione dei dati e l’installazione delle applicazioni. Non mancherebbe una capiente batteria da ben 5000 mAh che funzionerà abbinata al sistema operativo Android in versione 11. Si vocifera inoltre, che Nio sia dotato della modalità DisplayPort, la quale potrebbe permettere il collegamento agli schermi ausiliari.

Per quanto riguarda le specifiche trapelate, si dice che il nuovo dispositivo Motorola sia dotato di un display da 6,7 pollici con risoluzione FHD+ e una frequenza di aggiornamento di 105Hz. Sotto la scocca si troverebbe un processore Qualcomm Snapdragon 865 abbinato ad una GPU Adreno 650.

Sul fronte fotografico invece, sembra che ci sarà una lente grandangolare OmniVision OV161AQ da 16 megapixel ed un’ottica secondaria ultra-wide Samsung S5K4H7. Infine, non mancherà un sensore per la profondità OmniVision OV02B1B da 2 Megapixel. L’unico grande quesito è il seguente: Motorola Nio farà ancora parte della serie Edge o lancerà una nuova gamma mai vista prima in casa Motorola? Non ci resta che attendere per scoprirlo.

Fonte:91mobiles