Il Mobile World Congress è la fiera più grande al mondo dedicata ai dispositivi mobili, gli smartphone più interessanti degli ultimi anni hanno visto la luce proprio in occasione dell’evento di Barcellona, durante il mese di Febbraio.
Per quest’anno – a causa della pandemia – GSMA ha deciso di posticipare la fiera a Giugno, nella speranza che brand, partner e giornalisti possano parteciparvi dal vivo.

Sebbene la scorsa settimana l’ente organizzatore abbia comunicato le modalità di partecipazione e le preucazioni necessarie per la massima sicurezza dei partecipanti, alcune società hanno già annunciato ufficialmente che non prenderanno parte all’evento catalano. Si tratta di Sony, Nokia ed Ericsson, 3 grossi espositori che sembra preferiscano rinunciare alla fiera per garantire la sicurezza dei propri dipendenti e partner.

mobile world congress

Ricordiamo che anche in occasione del MWC 2020, GSMA aveva cercato in ogni modo di evitare l’annullamento della fiera, per poi dover tornare sui suoi passi proprio a causa delle eccessive rinunce da parte di brand importanti come Samsung, Sony, LG e molti altri.
Nonostante il processo di vaccinazione sia iniziato in diversi paesi europei, potrebbe ripetersi la stessa situazione dello scorso anno, la mancata presenza di un gran numero di aziende potrebbe causare l’inesorabile cancellazione anche della versione estiva del Mobile World Congress 2021.

Per adesso Sony ha scelto di presentare i prossimi dispositivi in diretta streaming, rinunciando a qualsivoglia evento dal vivo, Nokia segue a ruota annunciando ufficialmente la mancata partecipazione all’evento via Twitter, evidenziando l’attenzione del brand per la sicurezza e la salute dei propri dipendenti.

La rinuncia di Ericsson risulta ancora più incisiva, il colosso svedese è da sempre uno dei più grandi espositori del MWC.

Attendiamo di conoscere le sorti della celebre fiera di Barcellona, augurandoci che la situazione sanitaria mondiale possa subire una evoluzione positiva durante i prossimi mesi, grazie all’intervento dei vaccini.

Leggi anche: MWC 2021: sarà DAL VIVO ma con misure di sicurezza