MIUI 13 sarà disponibile per i dispositivi rilasciati negli ultimi 2 anni: questo è quanto trapelato in queste ore da un noto tipster cinese. Di fatto, questa indiscrezione arriva mentre Xiaomi sta implementando l'update alla MIUI 12.5 sui dispositivi idonei in tutto il mondo. D'altra parte, la società ha istituito il “MIUI Pioneer Group” per risolvere i bug riscontrati dagli utenti. Oltre a queste news, su Internet hanno iniziato a circolare voci sulla futura iterazione in arrivo nelle settimane a venire.

MIUI 13: verrà rilasciata su moltissimi dispositivi

Secondo Digital Chat Station, un affidabile tipster cinese, la MIUI 13 è infatti in fase di test da parte dell'OEM cinese. Soprattutto, il leakster afferma che i dispositivi rilasciati negli ultimi due anni riceveranno l'agognato aggiornamento. Quest'ultima informazione non è alquanto sorprendente, in quanto Xiaomi è nota per fornire tre major release del suo software per ammiraglie e per i device di fascia media più popolari. Non di mnoe, è solita rilasciare due versioni del software per telefoni economici low-budget.

Inoltre, all'inizio di questa settimana, un altro insider ha affermato che il prossimo Mi MIX 4 avrebbe debuttato con MIUI 13 a bordo. Si dice che questo telefono verrà lanciato nel terzo trimestre dell'anno quindi, anche l'ultima versione di MIUI dovrebbe essere annunciata all'incirca nello stesso periodo.

Secondo i rapporti precedenti, il brand della tecnologia cinese ha iniziato ad adattare le sue app di sistema per la futura versione del software. Una recente indiscrezione ha persino suggerito che la MIUI 13 sarebbe stata presentata a giugno, tuttavia ci sentiamo di non credere a questo rumor. Ci troviamo già al 18 del mese e non ci sono state indiscrezioni recenti. Ad ogni modo, ci aspettiamo di saperne di più sulla prossima versione principale del sistema operativo mobile di Xiaomi prima del suo annuncio ufficiale nei prossimi giorni.

Voi cosa vi aspettate dal nuovo firmware? Noi non vediamo l'ora di vedere cosa ha in serbo Xiaomi per noi.

Fonte:Weibo