Xiaomi ha annunciato la MIUI 12 in versione Closed Beta in Cina insieme al device midrange Mi 10 Youth Edition in un evento dedicato lo scorso 27 aprile. Adesso, attraverso un post emerso su Twitter, è emerso che il lancio globale di MIUI 12 è previsto per il 19 maggio.

MIUI 12: ecco quali sono le novità

In primis segnaliamo le nuove animazioni di sistema, completamente rivisitate in ogni aspetto, unite ad una fluidità generale migliorata.Il software sembra più veloce e reattivo, con uno stile grafico fresco e rinnovato, grazie al nuovo design della UI, adesso più flat e con un nuovo sfondo bianco luminoso di giorno, che si alterna ad uno “deep dark” per un’inedita modalità notte 2.0.

Il colosso cinese ha posto una grande attenzione anche alle gestures per la navigazione all’interno dell’interfaccia; adesso sono molto più simili a quelle che troviamo di default con Android 10. Attraverso dei semplici gesti possiamo interagire con le notifiche dalla tendina delle stesse, senza quindi uscire e rientrare nell’app. Prevista con la MIUI 12 anche una maggiore attenzione per la privacy con le funzionalità di Flare, Barbed Wire e Mask System. 

Grazie all’ampia presenza di device con pannelli AMOLED adesso possiamo disporre di nuovi stili differenti di AOD (Always-on-Display) scaricabili da uno store dedicato. Con la MIUI 12 inoltre si possono utilizzare le applicazioni mediante finestre “float” che permettono una nuova interazione della versione “multi-windows”.

AI Calling infine, è la funzionalità pensata per le persone che hanno disabilità uditive; di fatto con Xiao AI, l’assistente personale, si potrà rispondere in maniera automatica e leggere la trascrizione della telefonata. Al momento tale feature sembra riservata soltanto al mercato asiatico; non sappiamo se arriverà mai nel resto del mondo.

Fonte:twitter