La MIUI 11 di Xiaomi rilasciata lo scorso anno ha introdotto l’Always-on-Display con i preset Dynamic clock e stili di default rilasciati dall’azienda, personalizzabili soltanto nel testo o con pochi altri parametri. Di tanto in tanto l’azienda ha rilasciato nuove skin, tuttavia sempre molto limitate; di fatto nessun utente poteva installarne di nuove attraverso il sistema operativo. Adesso invece, sembra che le cose stiano per cambiare, grazie alla sezione AOD (Always-on-Display) contenuta nell’app “Temi” della MIUI.

MIUI: nuovi stili di AOD direttamente dall’app Temi

Fra le modifiche più evidente possibili con la nuova sezione AOD presente nell’app “Temi”, gli utenti potranno impostare una foto personalizzata come immagine Always-on-Display. Sarà possibile inoltre, accedere ai diversi stili per la feature attraverso l’opzione “Stile” contenuta nelle impostazioni “Always-on-Display & Schermata di blocco”,  oppure selezionando direttamente la scheda “Always-on-Display”, contenuta nell’app di Temi.

Navigando nell’applicazione, gli utenti potranno notare la sezione “Categoria”, dedicata a tutti gli stili classificati in base a determinati temi. Nel caso non si riuscisse a trovare un look di proprio gradimento, si potranno ricercare nuovi stili di AOD da scaricare direttamente dallo store dell’app, e inserirli attraverso le modalità sopracitate.

La funzionalità al momento si trova in fase di Beta Testing e gli utenti che hanno la versione MIUI 11 China Beta ROM possono caricare immediatamente l’APK per ottenere la funzione prevista. Ad oggi, la feature gira soltanto su smartphone aventi display AMOLED e che eseguono la China Beta ROM. Attendiamo però un rilascio globale della funzionalità, contestualmente alla nuova release della MIUI 12 di prossima uscita.

Stando a quanto emerge online, l’update alla versione aggiornata della MIUI è in arrivo entro la fine del mese corrente e godrà, fra le tante novità, di un’interfaccia completamente rinnovata e di nuove caratteristiche nell’ambito fotografico.

Fonte:Mi Community