Microsoft Teams e Xbox Live sono stati inattivi e irraggiungibili per oltre due ore ma poco dopo sembrano essersi ripresi. Al momento stanno funzionando senza problemi, tuttavia, non vi garantiamo che non possano ricapitare problemi nelle ore a venire.  L’azienda ha affermato che c’è stato un problema DNS ha interessato più servizi.

Microsoft Teams e Xbox Live non funzionavano: è capitato anche a voi?

Nelle scorse ore, due dei servizi più apprezzati di sempre di casa Microsoft, Teams e Xbox Live, sono rimasti inattivi per più di due ore ieri sera. L’azienda ha dichiarato che i servizi ora si sono completamente ripresi. Un portavoce del brand ha dichiarato:

Abbiamo mitigato il problema che ha avuto un impatto su alcune interruzioni del servizio che i clienti potrebbero aver subito.

La pagina di stato di Microsoft 365 dell’azienda recava scritto invece, che c’è stato un “problema DNS che interessava più servizi Microsoft 365 e Azure“, ma è stato subito prontamente risolto.Microsoft, in una successiva dichiarazione ha affermato:

Abbiamo risolto con successo il problema che causava un impatto residuo per SharePoint Online e abbiamo confermato che tutti i servizi di Microsoft 365 sono tornati a uno stato integro. Continueremo a monitorare i nostri servizi per garantire una disponibilità stabile e affidabile.

L’account Twitter dello stato di Microsoft 365 ha riconosciuto per la prima volta che c’era un problema alle ore 17:45 ET. La pagina di stato di Xbox, ad un certo punto, diceva che molti servizi avevano subito una “grave interruzione“: account, multiplayer e cloud gaming, ma adesso sembra che tutti questi parametri si sono tutti ripristinati. Durante lo stop, l’account @XboxSupport ha anche ritwittato i post recenti dell’account Twitter di Outriders sui problemi del server.

Questa non è l’unica interruzione recente dei servizi Microsoft. Se ricordate, Teams, Azure e altri servizi Microsoft 365 sono rimasti inattivi per circa quattro ore il 15 marzo.

Aggiornamento: tutti i software sono stati completamente ripristinati ufficialmente dal colosso di Redmond. Ora dovreste essere in grado di giocare su Xbox Live e di seguire le videolezioni su Teams senza problemi. Fateci sapere se riscontrate ancora problemi.

Fonte:The Verge