Negli ultimi giorni, molti utenti possessori di un piano Xbox Live Gold hanno notato diversi cambiamenti all'interno dello store ufficiale di casa Microsoft. Sembra che il colosso di Redmond abbia deciso di apportare diverse significative modulazioni al tariffario del suo listino di abbonamenti.

Xbox Live Gold 12 mesi, addio: perché?

Mentre molti utenti pensavano che si trattasse di un errore, si è scoperto in realtà che la società ha rimosso la possibilità di selezionare un abbonamento Xbox Live Gold 12 mesi dal suo store. Stando ad una dichiarazione rilasciata precedentemente a TrueAchievements, l’azienda avrebbe così affermato:

Al momento, Xbox ha deciso di rimuovere lo SKU Gold Live Xbox 12 mesi dallo Store online di Microsoft. I clienti possono ancora registrarsi per un mese o tre mesi di abbonamento Xbox Live Gold online tramite Microsoft Store.

Ad oggi non è chiaro il motivo per cui la compagnia abbia deciso di agire così; con buona probabilità, questa scelta sarebbe legata al fatto che Xbox Game Ultimate sarebbe il nuovo obiettivo dell’azienda.

Tale feature prevederebbe infatti un Xbox Game Pass per Xbox One, Xbox Game Pass per PC, Xbox Live Gold, diversi giochi esclusivi e persino streaming di titoli su Project xCloud (da settembre).

Ricordiamo che Xbox Live Gold che Xbox Game Pass Ultimate hanno un costo simile e probabilmente pian piano Microsoft deciderà di abbandonare totalmente il primo piano tariffario in favore del secondo. Specifichiamo che questa è solo una speculazione, in quanto l’azienda non ha specificato il motivo della sua dichiarazione. Vi invitiamo pertanto, a prendere l’ipotesi con le dovute precauzioni.

Xbox Live: cos’è?

Per chi non lo sapesse, Xbox Live è il servizio online progettato da Microsoft per Xbox One e PC; l’account da configurare al momento dell’acquisto di una nuova console è gratuito, ma per i giochi a pagamento, per il multiplayer online e per diverse esclusive è necessario servirsi di un abbonamento Xbox Live Gold. Il funzionamento, di base, è simile a quello che si ha con il servizio Sony per la sua PlayStation, PS Plus.

Fonte:WindowsCentral