MediaTek è ben noto per i suoi chipset per smartphone. Nonostante abbia perso quote di mercato significative diversi anni fa, adesso sta conquistando il mercato con grande stile. I SoC della gamma Helio G e i Dimensity 5G sono riusciti a stabilire nuovi primati e, nei mesi precedenti, hanno permesso all’azienda di scalzare il colosso per eccellente, Qualcomm. Adesso, il produttore di silicio con sede a Taiwan ha appena svelato la CPU MT9638, una piattaforma mobile dedicata alle smart TV 4K.

MediaTek MT9638: pensato per le smart TV next-gen

Sebbene le capacità 4K siano praticamente eccezionali, il processore ha una serie di altre caratteristiche interessanti; permette di offrire un sacco di funzionalità basate sull’intelligenza artificiale come la “Super Resolution“, la “Picture Quality” e la “Voice Assistant“. A bordo troviamo anche il famigerato “MEMC” (Motion Estimation Motion Compensation). Un’altra caratteristica interessante per i giocatori è il supporto della frequenza di aggiornamento variabile, che consente a questo chip di essere presente sulle smart TV orientate al gioco.

E per quanto riguarda le specifiche tecniche del nuovo chipset?

MediaTek MT9638 racchiude una CPU ARM Cortex-A55 quad-core fino a 1,5 GHz. È interessante osservare che MediaTek non utilizza il vecchio standard Cortex-A53 ma il più recente Cortex-A55 a basso consumo energetico. Oltre alla CPU, c’è anche un’APU dedicata. Per chi non lo sapesse, questa è un’unità di elaborazione AI che garantisce tutte le features di nuova generazione di questo chipset. Viene coadiuvato da una GPU Mali-G52 MC1 e può eseguire il riconoscimento di scene e dei contenuti in tempo reale. Di conseguenza, l’APU può regolare automaticamente saturazione, luminosità, nitidezza e riduzione del rumore in base a ciò che viene proiettato sullo schermo.

La funzione di Super Resolution AI, d’altra parte, aumenta la risoluzione di un video al 4K nativo e in combinazione con il MEMC riprodurrà sempre clip ad alta risoluzione. Citiamo poi la possibilità di godere del 4K a 60 fps.

Il chip presente sulla TV supporta HEVC, VP9, AVI1 e HDR10+. Per l’audio, il SoC offre il supporto per il Dolby Atmos e DTS Virtual X.

Sul fronte della connettività permette l’ausilio dell’HDMI 2.1a, il che significa che i televisori con MediaTek MT9638 saranno un’ottima scelta per le console next-gen (PS5 e Xbox Series X/S). Inoltre è dotato di Wi-Fi 6 e USB 3.0 più veloce.

Sebbene il chipset sia molto interessante, potrebbe volerci un po’ di tempo prima che possa venire adoperato all’interno di una televisione commerciale. MediTek ha affermato che i primi TV con il nuovo SoC saranno disponibili nel secondo trimestre del 2021.

Fonte:MediaTek