La serie Huawei Mate 40, a quanto pare, dovrebbe portare alcune novità per quanto riguarda l’interfaccia dell’app della fotocamera e, dai primi render, possiamo iniziare già a farci un’idea: il risultato, come vedrete, è abbastanza interessante.

Tasti side touch per Huawei Mate 40

Atteso per ottobre 2020, il futuro smartphone di punta di Huawei , il Mate 40, dovrebbe presentare uno schermo curvo e una nuova – ed interessante – interfaccia touch laterale per il controllo della fotocamera. Ora, per la gioia dei fan della società cinese, sembrano essere trapelati dalla Rete i primi render del flagship cinese. Va ricordato che nel luglio 2019, Huawei Technologies ha depositato presso l’ufficio nazionale della proprietà intellettuale della Cina (CNIPA) un brevetto per uno dispositivo con un’innovativa interfaccia per la fotocamera: molto probabilmente, lo smartphone descritto nel brevetto è proprio l’Huawei Mate 40.

Per chi non lo sapesse, l’interfaccia della fotocamera Side-Touch consente di posizionare il pulsante di scatto, la regolazione del bilanciamento, la selezione della modalità della fotocamera e altre funzioni direttamente su un lato del display curvo.

Come è possibile vedere dai render, il pannello posteriore non presenta obiettivi di sorta e presumibilmente, ciò significa che Huawei utilizza la stessa tecnologia di fotocamere nascoste del OnePlus Concept One nella sua prossima ammiraglia.

Nell’attesa di capire qualcosa in più rispetto ai tasti side touch per la fotocamera che vedremo addosso al Mate 40, va ricordato che, secondo gli ultimi rumor, il telefono targato Huawei dovrebbe essere dotato di un nuovo chip a 5 nanometri, probabilmente il Kirin 1000 o il Kirin 1020. Inoltre, pare che il terminale avrà lenti free-form, capaci di aggirare il deterioramento e la distorsione dell’immagine a causa del sensore stesso, restringendo i difetti tipici delle lenti per smartphone.

Fonte:Gizchina