LG V40 ThinQ potrebbe arrivare anche sul mercato europeo, nonostante le previsioni smentissero tutte questa ipotesi. Ad accendere la speranza sarebbe il passaggio della documentazione del device, per ottenere la necessaria certificazione, presso gli uffici del Wireless Power Consortium.

LG V40 ThinQ in Europa nel 2019?

L’arrivo della versione europea sarebbe previsto entro il primo trimestre del 2019. Il modello avrebbe il nome in codice di LM-V405EB, in cui EB sarebbe proprio l’identificativo della variante dedicata al mercato europeo. Naturalmente, LG sarebbe a lavoro anche sui firmware pensati per il nostro mercato. Fra l’altro, considerando l’ipotetico periodo di arrivo, è molto probabile che a bordo del device ci sarà Android Pie 9.0. Non avrebbe granché senso lanciarlo con una versione ormai datata dei sistema operativo.

LG G7 ThinQ è arrivato sul mercato italiano perdendo metà del suo nome, la parte che forse più caratterizzava il top di gamma. Infatti, in Italia – in linea teorica – è chiamato semplicemente LG G7. Non c’è certezza sulle intenzioni del colosso sud coreano, ma non è da escludere che possa aver deciso di fare lo stesso anche LG V40 ThinQ.

La nuova speranza di LG Mobile

Non è il migliore periodo, in termini di risultati economici, per la divisione mobile di LG. Non a caso, qualche giorno c’è stata una nuova nomina a capo dell’area. L’uomo nel quale l’azienda ripone tutte le sue speranze è l’ormai ex dirigente della divisione TV ed intrattenimento, che è cresciuta a ritmi molto elevati proprio sotto la sua guida. Quello che si augura LG, è che la stessa strategia vincente possa essere applicata con successo anche nell’area mobile.

I prodotti dell’azienda sud coreana hanno semplicemente bisogno di essere percepiti in modo più efficace dai potenziali clienti, soprattutto i top di gamma. Si tratta di device di elevata qualità, con una serie di certificazioni che ne attestano la robustezza dei materiali e la resistenza all’acqua, e che non rinunciano ad un’ottima scheda tecnica e qualche chicca come il sistema audio Boombox implementato su LG G7. La speranza è che il nuovo dirigente riesca in quello che ormai sembra un intento abbastanza difficile, in un mercato che sta perdendo dinamismo e nel quale sono sempre di più i nomi che cercano di far propria una parte importante della torta.

Fonte: My LG Phones