Se stavate aspettando LG V40 ThinQ per cambiare smartphone, il momento è vicino: il device sarà disponibile in vendita in Italia a partire dalla fine di gennaio e TIM avrà l’esclusiva di distribuzione.

LG V40 ThinQ in Italia da fine mese

Il phablet ha senz’altro del potenziale sotto diversi punti di vista: è un device potente, supportato dal processore Snapdragon 845, ed anche un buon camera phone grazie ad un numero complessivo di 5 fotocamere (due sul frontale e tre posizionate sul posteriore). Il device attira l’attenzione anche a livello estetico, soprattutto perché in grado di mixare l’elevata robustezza ad un design elegante. LG punta da sempre sulla serie V, spesso anche più della gamma G. David Draghi, Mobile Communication Director di LG Electronics Italia, ha commentaco così l’arrivo in Italia del terminale:

“Si è conclusa da poco l’edizione 2019 del CES di Las Vegas, dove LG è stata protagonista con l’avveniristico TV OLED arrotolabile, e ora siamo orgogliosi di annunciare l’imminente arrivo in Italia di LG  V40 ThinQ, che mette a disposizione tutta la qualità visiva della tecnologia LG OLED nel palmo della mano. La serie V si è sempre distinta per l’innovazione e l’eccellenza multimediale, diventando la scelta preferita dagli utenti esperti, e siamo convinti che LG V40 ThinQ susciterà ancora più entusiasmo.”

LG V40 ThinQ

Non è ancora noto quale sarà il prezzo di vendita ufficiale dello smartphone, che non ci aspettiamo possa essere inferiore ai 750€. Il fattore costo sarà fondamentale più che mai nella definizione dell’appetibilità di LG V40 ThinQ. Infatti, il device arriverà da noi in un periodo molto particolare, solo pochi giorni dopo inizierà il lancio dei top di gamma 2019 (come i nuovi Galaxy S10), con una scheda tecnica più aggiornata, a partire dal processore.

LG V40 ThinQ

Dando per scontato che LG V40 ThinQ sia potenzialmente un flagship interessante, l’unico strumento per permettergli di battere una concorrenza costituita dalla futura generazione di top di gamma è un prezzo così aggressivo da renderlo un affare, fin dal suo arrivo nei negozi. Anche il colosso sud coreano avrà tratto le stesse conclusioni?

Commenti
Commenti
    Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti.
    Per commentare e partecipare alla discussione come utente registrato visita il forum