Nessuna novità inedita per Samsung
in occasione del CeBIT 2002 di Hannover, ma
esponeva comunque l’intera nuova gamma di terminali presentati nelle scorse
settimane. Si tratta di modelli di fascia bassa, media ed alta. Parliamo, ovviamente,
del solo mercato GSM/GPRS, visto che, in ogni modo, Samsung aveva al CeBIT anche
diversi terminali per il mercato CDMA, tra i quali spiccavano due interessanti
smart phone basati su Palm OS, in particolare il nuovissimo SPH-i330, la cui
versione per il mercato europeo dovrebbe arrivare entro la fine del 2002.

Le novità
Samsung al CeBIT

Clicca per ingrandire Clicca per ingrandire Clicca per ingrandire Clicca per ingrandire
Clicca per ingrandire Clicca per ingrandire Clicca per ingrandire Clicca per ingrandire
Clicca per ingrandire Clicca per ingrandire Clicca per ingrandire Clicca per ingrandire
Clicca per ingrandire Clicca per ingrandire Clicca per ingrandire Clicca per ingrandire
Clicca sulle immagini
per ingrandirle

Tornando al settore GSM, Samsung
ha portato al CeBIT 2002 i nuovi SGH-N500
ed SGH-N620,
terminali di fascia bassa già visti in occasione dello SMAU 2001, contraddistinti
da un design compatto, sulla falsariga dei precedenti SGH-R200
ed SGH-R210,
senza flip attivo. Un altro terminale che vi avevamo già proposto in anteprima
in occasione dello SMAU 2001 era questa volta presentato al pubblico del CeBIT:
si tratta dell’SGH-A500,
modello che raccoglie l’eredità dell’SGH-A400,
primo cellulare specificamente pensato per una clientela femminile, dal design
accattivante, con un peso irrisorio, e dalle funzionalità avanzate.

Certamente più intriganti i nuovi
modelli dotati di display a colori. L’SGH-T100
è ormai in dirittura di arrivo e giungerà a brevissimo nei negozi. La caratteristica
principale di tale terminale è l’ampio display a 4096 colori. Il T100 non è
compatibile GPRS, però supporta l’invio e la ricezione di EMS corredati dalla
nuove suonerie polifoniche a 16 toni. L’SGH-T100 costerà 599 Euro.

Altro terminale con display a colori
è l’SGH-S100,
stavolta terminale GPRS, con schermo a ben 65 mila colori. Molte le funzioni
interessanti, tra le quali il pieno supporto agli M-Services, compresi gli EMS.
Ultimo terminale con display a colori è l’SGH-V100
VOD
, cellulare GPRS che ha la sua caratteristica principale nell’essere
il primo a supportare il download di brevi filmati video grazie al supporto
video on demand ed a poterli visualizzare direttamente sull’ampio display a
65 mila colori.

Samsung, inoltre, presentava altri
due terminali GPRS, entrambi per un pubblico più business, l’SGH-Q200
e l’SGH-Q300,
cellulari GPRS 4+1, che differiscono tra loro esteticamente e per alcune integrazioni
a livello software, come il supporto agli M-Services da parte del Q300.

Ci si può rendere, quindi, conto
che la casa coreana intende confermare il successo ottenuto in un anno tanto
difficile come è stato, per tutte le altre case, il 2001, che ha fatto registrare
vendite record per Samsung. La nuova gamma spazia dalle fasce di mercato più
basse a quelle più alte, con la presenza di interessanti variazioni di nicchia
con alcuni particolari terminali.