Secondo i dati pubblicati nell’ultimo numero del
settimanale ‘Panorama’ sono oltre 3 milioni le famiglie italiane che hanno deciso
di abbandonare Telecom Italia a favore di altre compagnie telefoniche.

Da qualche mese è infatti possibile utilizzare
uno dei nuovi gestori per la telefonia fissa per effettuare chiamate interurbane
ed internazionali, il primo passo verso la liberalizzazione del mercato telefonico
nel nostro paese.

Al primo posto svetta Infostrada, con oltre due
milioni di nuovi abbonati, seguito da Wind, Tiscali e Tele 2. Per interpretare
correttamente i dati è necessario però considerare che molte famiglie
hanno scelto più di un gestore fra i nuovi disponibili; il canone di
abbonamento necessario per accedere ai servizi delle nuove compagnie è
infatti gratuito quindi il numero di famiglie passate alla concorrenza potrebbe
essere leggermente inferiore. La vera competizione si avrà fra qualche
mese, quanto si potrà scegliere il proprio gestore preferito anche per
effettuare le chiamate urbane ed abbandonare definitivamente i servizi dell’
ex monopolista Telecom Italia.