Nuova settimana, nuovo giro di rumor sull’iPhone pieghevole. Oramai le indiscrezioni su questo fantomatico foldable by Apple stanno diventando sempre più numerose e insistenti. Adesso, nuovi leaks suggeriscono che il dispositivo in questione arriverà sul mercato solo nel 2023 e pare che disporrà di uno schermo simile a quello di iPad Mini.

iPhone pieghevole: sarà simile al Galaxy Fold

Le voci di corridoio circa l’arrivo di un iPhone pieghevole non sono certo una novità, ma l’analista Ming-Chi Kuo sta ponderando bene le sue informazioni: l’uomo afferma che Apple potrebbe pensare ad un lancio per il 2023 e suggerisce che il telefono della discordia potrebbe avere uno schermo compreso tra i 7,5 e gli otto pollici. Voci precedenti avevano suggerito che lo schermo sarebbe stato più piccolo, molto più vicino alle dimensioni di un iPhone 12 Pro Max.

Ci sono state numerose segnalazioni sul prototipo di un iPhone pieghevole da parte di Apple, ma secondo quanto riportato da MacRumors, Kuo ha affermato che il prodotto “non è ancora ufficialmente iniziato“. Nel frattempo, concorrenti come Samsung, Motorola e Royole hanno tutti rilasciato più versioni e iterazioni dei propri pieghevoli (sebbene siano per lo più costosi e chiaramente agli esordi del settore).

Secondo Kuo, lo schermo avrà le dimensioni di un iPad Mini quando aperto, questo ci fa capire che Apple starebbe valutando l’approccio simil-Fold. In passato si ipotizzava l’arrivo di un pieghevole dal form factor tascabile molto vicino a quello di Motorola Razr o Galaxy Z Flip 5G di Samsung.Non è chiaro chi avrebbe realizzato quei display pieghevoli – ci sono state voci secondo cui Apple lavora sia con LG che con Samsung. Non si sa chi potrebbe essere il produttore dello schermo; nuovi rumor ipotizzano che si possa trattare di Samsung Display, ma al momento è un’incognita. Per quanto riguarda la data di lancio suggerita da Kuo, tutto dipenderà dalla capacità di Apple di capire “la tecnologia chiave e i problemi di produzione di massa“.

Fonte:The Verge