Secondo l’ultimo report di Ming Chi-Kuo, l’iPhone 13 porterà il 5G mmWave ultraveloce in più Paesi, espandendosi oltre l’esclusività degli Stati Uniti.

iPhone 13 con antenne mmWave in (quasi) tutto il mondo

In una nota di ricerca pubblicata oggi, l’analista Kuo ha affermato che la gamma di iPhone 13 porterà il 5G mmWave (le reti basate sulle onde millimetriche) in più nazioni e territori.

L‘iPhone 12 supporta il 5G in tutto il mondo in ogni Paese, ma l’antenna mmWave è inclusa solo sui modelli di iPhone 12 spediti negli Stati Uniti. La copertura mmWave è limitata da noi, ma gli utenti oltreoceano segnalano velocità di download multi-gigabit.

I diversi modem del 5G sono di due tipi; uno sub-6GHz e uno mmWave. Il primo ha un’ampia distribuzione con velocità massime reali che sono ai massimi livelli delle prestazioni LTE, con circa 60-100 megabit al secondo. mmWave utilizza uno spettro che non penetra bene all’interno ma può fornire una copertura a larghezza di banda elevata in una piccola area.

Gli iPhone 12 con radio mmWave sono disponibili solo nel mercato statunitense; parliamo di un terzo di tutte le unità prodotte. I melafonini con modem ad onde millimetriche sono dotati di una speciale area della finestra dell’antenna sul lato del dispositivo, proprio sotto il pulsante laterale.

Kuo afferma che la spedizione di modelli mmWave aumenteranno a circa il 55-60% con la gamma di iPhone 13. Secondo quanto riferito, i Paesi che riceveranno il nuovo supporto mmWave sono: il Canada, il Giappone, l’Australia e i principali mercati europei.

Anche il prossimo iPad Pro 2021 dovrebbe supportare il 5G. Ci aspettiamo di vedere la nuova gamma di iPad Pro essere svelata domani durante l’evento di aprile di Apple, quindi restate sintonizzati con noi per avere una copertura completa di tutti gli annunci che verranno fatti. Si vocifera anche il debutto dei famigerati AirTag, delle cuffie TWS di terza generazione e degli iMac colorati.

Fonte:9to5Mac