Ci rendiamo perfettamente conto che, solo poche ore fa, vi abbiamo raccontato che nella quinta beta di iOS 14 sono contenuti diversi indizi che puntano a display con refresh rate da 120Hz. Tuttavia, secondo le più recenti indiscrezioni, sembra che iPhone 12 Pro ne sarà sprovvisto. La causa sarebbe legata alla forniture delle componenti per gli schermi.

iPhone 12 Pro: niente 120Hz?

A darne notizia, su Twitter, è il celebre analista Ross Young. Secondo lui, per Apple il problema non sarebbe l’approvvigionamento di pannelli con refresh rate in grado di arrivare ai 120Hz, ma i chip  di controllo. Per questa ragione, è molto probabile che il colosso di cupertino decida di lasciare i “soliti” 60Hz di default su iPhone 12 Pro.

Di seguito, la traduzione del tweet:

Ho sentito che Apple può ottenere pannelli Pro da 120 Hz, ma non circuiti integrati per driver da 120 Hz. Quindi dovranno trovare una soluzione che sarà difficile, attendere i circuiti integrati dei driver a 120 Hz e ritardare il lancio possibilmente in modo significativo o avviare con 60 Hz. Stiamo sentendo che verranno lanciati a 60Hz.

Dunque, fra la possibilità di ritardare il lancio dei futuri melafonini, o il rinvio della nuova funzionalità alla prossima generazione di device, probabilmente Apple propenderà per la seconda scelta. Se la previsione si rivelasse attendibile, si tratterebbe di una delusione di non poco conto per gli utenti.

Le migliori offerte di oggi per Apple iPhone 12: tutti i prezzi

Fonte:GSM Arena