Nel corso del consiglio di amministrazione
di Blutel, il quarto gestore per la telefonia cellulare che inizierà
la propria attività commerciale la prossima primavera, sono state rese
note alcune fra le strategie che la società intende adottare nei prossimi
mesi.

Il neo gestore conta di lanciare un’offerta
integrata fra telefonia mobile e servizi autostradali, in modo da poter contare
da subito su 1.5 milioni di potenziali clienti, quelli attualmente abbonati
al Telepass. Secondo Blutel la collaborazione fra il mondo delle telecomunicazioni
e quello dei trasporti, due settori sempre più collegati, consentirà
in futuro di realizzare interessanti allenze fra le concessionarie autostradali
e le società operanti sul mercato delle telecomunicazioni.

Confermato l’interesse di Blutel nel
Meridione, i primi call center verranno infatti aperti a Napoli, Palermo, Catania,
Lecce e Reggio Calabria.