Una rete senza Telecom Italia, questo il sogno
di Riccardo Ruggiero, amministratore delegato di Infostrada. Il numero uno di
Infostrada, nel corso di una recente intervista per il supplemento economico
di Repubblica ‘Affari & Finanza’, ha infatti dichiarato che ‘la madre di
tutte le battaglie è la liberalizzazione della rete d’accesso, della
rete Telecom. Oggi ho sei milioni di abbonati, ma sono sei milioni di persone
(o aziende) che devono ancora pagare il canone a Telecom’.

Per Infostrada, attualmente uno dei principali
concorrenti di Telecom Italia per quanto riguarda la telefonia fissa, l’obiettivo
‘è di poter arrivare direttamente ai propri clienti senza avere il diaframma
della Telecom. Solo così potrà esserci vera concorrenza, solo
così il telefono diventerà sempre più servizio, innovazione,
futuro’.