È giunto nei negozi il piccolissimo
Ericsson T66,
uno dei cellulari più leggeri mai prodotti. La sua uscita sarebbe dovuta
avvenire prima della fine del 2001, ma è stata rimandata fino ad ora.
Le caratteristiche tecniche
del T66 non hanno nulla di innovativo, anzi. C’è da premettere, ad esempio,
che non è compatibile GPRS, al contrario degli ultimi prodotti della casa
svedese, non è dotato di Bluetooth nè di IrDA.
Il vero punto di forza del
T66 è, infatti, il suo aspetto. Il design è accattivante, con antenna
integrata, ormai un classico anche nei cellulari Ericsson. Due i colori
disponibili: Purple Passion e Silver Supreme. Il display è abbastanza
ampio considerate le misure del cellulare e dispone di ben quattro linee
di testo.

Visualizza la scheda di questo cellulare
Ericsson T66

Le dimensioni sono veramente da
record: 92 x 41 x 18.5 mm, ma ancora più da record è il peso, solo 59 grammi.
In mano il T66 sembra realmente una piuma, quasi non pare vero. Tale leggerezza
si scontra, ovviamente, con la maneggevolezza di chi è dotato di dita grosse,
sebbene i tasti siano alquanto ampi.

Il software è sulla falsariga di
quello degli ultimi Ericsson T39 e T65. Manca del tutto la sezione dedicata
al GPRS o al Bluetooth, ovviamente, ma bisogna ricordare che il T66 è triband
ed è dotato di microbrowser WAP 1.2.1. La rubrica ha una capienza di 510 contatti,
mentre è presente anche un organizer. Perfettamente compatibili gli EMS, messaggi
con disegni e basilari animazioni, oltre alla presenza della SMS Chat.

Le applicazioni vocali comprendono
voice dial e voice memo. Tra le funzioni di intrattenimento ricordiamo la presenza
di alcuni giochi, nonché la possibilità di comporre proprie suonerie o di riceverle
via SMS, oltre agli ormai classici loghi. La batteria al litio, ovviamente,
risente delle dimensioni ed ha una durata leggermente inferiore alla media.
La casa riferisce una durata di 150 ore in stand by e 130 minuti in conversazione.
Il prezzo si attesta sui 410 euro. Il T66 è un cellulare molto particolare,
non adatto a chi cerca le ultime novità tecnologiche in un terminale, ma perfetto
per chi vuole unire dimensioni ed esclusività.