Dall’Estremo Oriente giungono informazioni relative all’esistenza di una versione inedita del Galaxy Note 4, phablet di Samsung attualmente presente sul mercato in due varianti, una dotata di processore quad-core Qualcomm Snapdragon 805, l’altra con il chipset proprietario a otto core Exynos 7.

Secondo quanto riportato da SamMobile, infatti, i carrier telefonici sud coreani LG+, SKT e Olleh starebbero testando una versione del Galaxy Note 4 con processore Snapdragon 810.

L’aggiornamento del device appare sostanziale, grazie alla presenza della CPU octa-core a 64-bit con architettura big.LITTLE in sostituzione dei quattro core a 32-bit dello Snapdragon 805 e della GPU Adreno 430, più performante rispetto alla versione attuale Adreno 420.

Considerando i vociferati problemi legati alle prestazioni del nuovo chipset di Qualcommsmentiti oggi dalla stessa azienda americana – si suppone che la versione aggiornata del Galaxy Note 4 possa raggiungere il mercato non nell’immediato, ma molto più probabilmente nel corso del 2015.

La notizia giunge proprio nei giorni in cui è stato rivelata l’attuale progettazione da parte di Samsungb di un innovativo processore Exynos SoC dotato di connettività LTE Cat. 10 con velocità in download fino a 450Mbps che, secondo le indiscrezioni, potrebbe essere destinato al prossimo Galaxy S6.

Samsung Galaxy Note 4
Samsung Galaxy Note 4