In occasione dell’Investor Day, Palm avrebbe dichiarato che il suo prossimo sistema operativo sarà basato su un kernel Linux.
Niente più sistemi operativi proprietari quindi per il produttore, che continuerà anche ad offrire apparecchi basati su Windows Mobile.
Sorprendentemente, il nuovo sistema operativo non sarà basato sulla versione linux sviluppata da Access, passato acquirente di PalmSource ma interamente in proprio.
Palm non ha rilasciato tempistiche precise sul rilascio dei nuovi apparecchi.