La società di ricerca ARC
Group
ha rivelato i risultati di uno studio concernente i prossimi servizi
a valore aggiunto del settore dell’intrattenimento mobile. Secondo la ricerca,
la vera killer application dei nuovi VAS (value added services) saranno le suonerie,
il cui acquisto rappresenterà uno degli introiti maggiori del settore.

Nel 2006, ben 551 milioni di utenti
mobili acquisteranno nuove suonerie, mentre, nello stesso periodo, solo 122
milioni di utenti ascolteranno files MP3 sui propri cellulari. La ragione primaria
di tanto successo delle suonerie, rispetto al download di intere canzoni, sarà
dovuto alla scarsa ampiezza di banda, prevista ancora per quel periodo, nelle
reti mobili, nonostante l’avvento del 3G.

Nel breve periodo certamente le
suonerie domineranno il mercato, ma, probabilmente, con l’aumento delle velocità
di connessione, anche il settore dello streaming audio vedrà un certo successo.
Nel medio termine, secondo l’ARC Group, un numero sempre maggiore di cellulari
sarà utilizzato per usufruire dei files MP3, ma senza scaricarli direttamente
dal telefonino, bensì utilizzando ancora il PC come intermediario. Inoltre,
con l’arrivo della nuova generazione dell’MP3, che avrà una qualità audio migliore
ed occuperà molto meno spazio, anche i cellulari meno potenti potranno facilmente
trasformarsi in lettori MP3.

Il Bluetooth potrebbe giocare un
ruolo importante per l’interconnessione tra PC e cellulare, inoltre sarà possibile
vedere il proliferare di particolari punti di accesso Bluetooth, da dove scaricare
files di vario tipo, soprattutto musicali.