L’arrivo di DAZN nel mondo dei diritti tv della Serie A di Calcio ha sconquassato gli equilibri precari a cui il tifoso si era abituato ed ora, in assenza di certezze sul prossimo campionato, sono in molti a chiedersi cosa farsene del proprio abbonamento Sky. Dimenticare sport e film per passare definitivamente agli streaming di DAZN e Netflix o aspettare che si calmino le acque? Sky interviene in questa impasse con una promessa: i clienti Sky Calcio a partire dal 1 luglio non pagheranno la quota di abbonamento relativa al Re degli sport in tv.

Sky Calcio, 3 mesi gratis

Questa la mail inviata in queste ore ai clienti:

In questa situazione di incertezza, abbiamo deciso di azzerare il costo del pacchetto Sky Calcio per tre mesi, dal 1° luglio al 30 settembre. A tal fine, per questi tre mesi, senza che tu debba fare nulla, dedurremo dal tuo canone mensile dell’abbonamento, inclusivo di Sky Calcio, la somma di 15,20€.

Oltre allo sconto – doveroso e necessario, poiché il rischio per Sky è quello di una forte emorragia di clienti – Sky usa una parola importante: “incertezza”. L’incertezza è quella legata ai ricorsi del gruppo contro la vittoria di DAZN sui diritti acquisiti, ma anche il tentativo di arrivare ad un qualche accordo con il gruppo stesso per non perdere del tutto la propria posizione nel mondo del pallone.

Sky Calcio, costo azzerato

L’arrivo della Serie B su Sky Calcio non è sufficiente a tenere in piedi l’offerta, mentre un accordo con DAZN potrebbe ancora cambiare le carte in tavola. La cosa sembra tuttavia al momento remota e lo sconto estivo rappresenta un modo per trattenere gli utenti almeno fino a settembre. Poi si vedrà.