Nokia e Matsushita hanno firmato un importate accordo con il quale si impegnano ad assicurare la piena interoperabilità tra i futuri terminali mobili ed i dispositivi casalinghi delle due aziende. La collaborazione tra le due società porterà ad assicurare l’interconnettività che porterà alla nascita di nuovi servizi, come ad esempio la visione di ciò che accade in casa dal telefonino, la connessione di dispositivi audio e video con il cellulare, l’utilizzo di un telefonino per gestire a distanza gli elettrodomestici casalinghi, etc.

Le due aziende useranno molte delle ultime tecnologie per la gestione di questi servizi, in particolare gli MMS ed il Java. Su questa ultima tecnologia le due aziende lavoreranno alacremente per creare delle caratteristiche tecniche che possano funzionare sia sui futuri terminali mobili che sui dispositivi casalinghi.

‘Lavorando con Nokia potremo avere la possibilità di sfruttare al meglio la nostra lunga esperienza nel settore dei beni elettronici di consumo – ha dichiarato Yoshiaki Kushiki, Managing Director in Charge of Multimedia and Software Technologies di Matsushita Electric – i consumatori potranno giovarsi di nuovi tipi di contenuti e servizi utilizzano il proprio telefonino con, ad esempio, il video registratore, il DVD, la TV, l’apparato Hi-Fi, video camere digitali, etc. noi crediamo che l’interoperabilità tra i diversi dispositivi sarà molto apprezzata dai consumatori’.

‘La collaborazione con Matsushita riflette la visione che Nokia ha della comunicazione mobile futura che darà la possibilità di collegare servizi e dispositivi visti finora come molto differenti – ha affermato Pertti Korhonen, Executive Vice President di Nokia Mobile Software – il nostro obiettivo comune è offrire ai consumatori nuovi modi di utilizzare i propri dispositivi mobili. Questo può essere raggiunto implementando soluzioni comuni di interoperabilità ed interfacce aperte’.