Huawei ha rilasciato ieri a Shanghai cinque nuovi prodotti per auto intelligenti. Questi prodotti sono gadget LiDAR, smart cockpit, periferiche per la guida autonoma e via dicendo.  In una recente intervista, Wang Jun, presidente della BU Smart Car Solutions di Huawei, ha rivelato che tra pochi giorni alcune marche di auto potrebbero essere vendute su alcuni canali. Ciò significa che il colosso cinese potrebbe utilizzare i suoi store consumer per vendere auto intelligenti. Ha detto che “questo è in fase di considerazione e riceverai informazioni ufficiali in due giorni“.

Huawei vuole competere con le aziende, non rivaleggiare

Secondo i rapporti, Huawei terrà una conferenza stampa presso il suo flagship store globale a Shanghai il 20 aprile. Il CEO del business consumer di Huawei, Yu Chengdong, farà la sua apparizione alla conferenza stampa. La compagnia afferma che si tratterà di una “conferenza stampa di punta sulle auto” e vedrà il focus di una collaborazione con un’azienda di basso profilo.

Secondo Wang Jun, Huawei non è un concorrente di aziende che vogliono entrare nel settore automobilistico. Artisti del calibro di Xiaomi, Baidu e Didi si avventureranno presto nel business delle auto intelligenti. L’OEM cinese afferma che “questi sono i nostri clienti e abbiamo molte nuove forze nel nostro business dei componenti. Collaboriamo con loro perché stiamo realizzando parti, Tier1 o cockpit Tier2 ”. Wang Jun ha detto senza mezzi termini, che Huawei non esclude alcuna casa automobilistica. In effetti, spera di collaborare con queste case automobilistiche e di non competere con loro.

Poiché l’azienda non ha intenzione di costruire automobili, sarà ancora un fornitore di componenti intelligenti per auto intelligenti. Jun ha detto che al momento Huawei non sta davvero prendendo in considerazione la costruzione di automobili. Se il business dei ricambi dovesse rivelarsi abbastanza buono, la compagnia non dovrà necessariamente costruire veicoli e potrà ancora guadagnare vendendo componenti.

L’azienda crede di avere la capacità di sovvertire veramente l’industria e cambiare l’ecologia industriale. Spera di costruire una catena industriale nella guida autonoma; il dirigente ha così ribadito:

Solo quando le auto a guida autonoma sono veramente realizzate, questo settore può essere veramente sovvertito, proprio come i telefoni cellulari di Apple, dai telefoni cellulari tradizionali agli smartphone reali, sovverte davvero questo settore.

Fonte:Gizchina