Huawei ha confermato oggi che il suo TalkBand B6 verrà lanciato ufficialmente il prossimo 30 luglio e sarà la nuova iterazione del suo fitness tracker destinato allo sport. Intanto, sono emersi in rete un primo poster promozionale e un video unboxing e hands-on, i quali ci danno una prima immagine di come sarà il prodotto in arrivo.

Huawei TalkBand B6, ecco le info trapelate

Secondo le informazioni emerse precedentemente, Huawei TalkBand B6 è equipaggiato con uno schermo flessibile 3D curvo migliorato rispetto al passato e avente una dimensione di 1,53 pollici e ben 326 PPI. Rispetto al passato, lo schermo ora è più grande di 1,13 pollici rispetto alla TalkBand B5 e presenta uno strato antiriflesso.

Fra le principali features citiamo l’SpO2, il TrueSeen, il rilevatore di movimento, l’assistente vocale, l’utilizzo da remoto della fotocamera, la guida all’allenamento FIRSBEAT, nuove modalità sportive, il conteggio delle calorie e molto ancora.

La cassa dovrebbe essere in metallo e resistente alla polvere e all’acqua, così come il cinturino, che vedrà due differenti materiali; silicone da una parte e metallo dall’altra. Sotto la scocca troviamo il chipset Kirin A1 e il Bluetooth Low Energy 5.2; questo sarà il primo prodotto del marchio a venir alimentato con il processore dedicato di HiSilicon. Esiste perfino un doppio sistema MIC su questa banda che fornisce un protocollo audio chiaro; infatti il dispositivo è dotato di ID chiamante, di un silenziatore per le telefonate in arrivo e una gestione rapida dei contatti preferiti da chiamare.  Interessante la presenza della carica rapida mediante USB di tipo C.

Per maggiori informazioni sull’estetica del fitness tracker, vi invitiamo a vedere il video unboxing riportato di seguito:

Arriveranno sul mercato due proposte per la smart band; Sport Edition e Business Edition, in modo da soddisfare le esigenze di tutti i clienti. Ricordiamo che Huawei presenterà la TalkBand B6 nel corso di una conferenza online il prossimo 30 luglio, pertanto restate connessi se siete interessanti al dispositivo.

Fonte:HuaweiCentral