Nell’ottobre dello scorso anno, Huawei ha lanciato i diversi modelli appartenenti ad una delle sue serie di punta, i Mate 40, che generalmente vengono annunciati nella seconda metà dell’anno, mentre i device della serie P lo sono per la prima metà. Motivo per cui è arrivato il momento di scoprire alcuni dettagli relativi ai nuovi Huawei P50. Di recente, alcuni insider hanno rivelato alcune indiscrezioni relative proprio a questi modelli.

Serie Huawei P50: bordi curvi per tutti e tre gli smartphone

La serie Huawei P50 dovrebbe continuare sulla falsariga della precedente generazione con il lancio di tre modelli, il P50, il P50 Pro ed il P50 Pro +. Non sorprende dunque sapere che ogni modello potrebbe adottare uno schermo differente. Tra questi, il Huawei P50 dovrebbe approdare sul mercato con un display leggermente curvo simile a quello visto sul Samsung Galaxy S20; il P50 Pro ed il Pro + manterrebbero invece le linee viste sui modelli precedenti.

Huawei P40 series

Quello che cambierebbe rispetto alla precedente generazione sarebbe invece la predisposizione della fotocamera frontale che dovrebbe essere alloggiata in un foro posto centralmente e composta da un unico sensore per tutti e tre i modelli. Inutile dire che il paragone con i Galaxy S20 sia sempre più azzeccato. Recentemente poi, alcuni utenti hanno mostrato una serie di rendering ad alta definizione del Huawei P50 Pro. L’immagine mostrerebbe come il design posteriore del P50 Pro disporrebbe dello stesso modulo fotografico visto sul modello dello scorso anno, con la presenza di 4 sensori, tra cui un teleobiettivo periscopico.

Render Huawei P50

Inoltre, i precedenti brevetti hanno mostrato come Huawei possa utilizzare una tecnologia a lenti liquide per migliorare sensibilmente la stabilizzazione dell’immagine. Questa tecnologia permetterebbe di raggiungere una maggiore velocità di messa a fuoco. La serie Huawei P50 arriverebbe con a bordo un SoC Kirin 9000 da 5 nm già visto sulla serie Mate 40 nel 2020. Tuttavia, a causa dell’attuale carenza di chip Huawei, dettata dal ban americano, alcuni rapporti prevederebbero un presunto accordo tra il colosso cinese ed il fornitore di chip MediaTek.

Fonte:GIZCHINA.COM