Huawei sta lavorando duramente per realizzare i novi flagship per il 2021; da quanto sappiamo, la serie P di quest’anno sarà composta da tre modelli (as always): P50 standard, P50 Pro e P50 Pro+. Oggi, grazie alle informazioni fornite da un noto tipster online, conosciamo il design dell’iterazione più esclusiva di sempre.

Huawei P50 Pro+: ecco cosa sappiamo

Recentemente, sono trapelati rendering degli smartphone P50 e P50 Pro. Ora, un altro leakster ha condiviso i disegni 3D del dispositivo di fascia alta, il Huawei P50 Pro +. Questo sembra presentare un design simile agli altri telefoni della gamma ma con un modulo fotocamera irregolare a forma di pillola davvero unico nel suo genere. E, ammettiamolo, anche bellissimo.

Sembra che lo smartphone sia dotato di una configurazione penta-camera sul retro che include un obiettivo periscopico e un obiettivo più piccolo in un cerchio e ben tre sensori posizionati nell’altro cerchio insieme ad una grande lente.

Tuttavia, tieni presente che questi rendering potrebbero non essere accurati e il dispositivo potrebbe sembrare un po ‘diverso. Anche se riteniamo che questi rendering siano accurati, esiste anche la possibilità che l’azienda possa modificare il design dello smartphone in base al feedback dei test interni.

In precedenza, si diceva che gli smartphone di punta della serie Huawei P50 sarebbero stati lanciati nel mese di marzo, ma dato che non ci sono comunicazioni ufficiali da parte del gigante cinese relative a questi prodotti, il debutto potrebbe non avvenire questo mese. Garantito.

Il governo degli Stati Uniti ha imposto diverse sanzioni alla società che non sono state alleggerite, quindi la società ha dovuto ritardare la presentazione in quanto non poteva procurarsi chipset e componenti essenziali da altre società.

Sulla base dei rendering, il terminale dovrebbe presentare un display “waterfall” e sembra che il device avrà uno schermo più curvo rispetto al P50 Pro. Ci sono state anche segnalazioni secondo cui potrebbero esserci pannelli di visualizzazione OLED forniti da Samsung o LG.

Fonte:Twitter Hoilndi