I prossimi smartphone di punta del colosso cinese – tutti parte della gamma di Huawei P40 – saranno ufficializzati a marzo nella splendida cornice di Parigi. Anche loro, come Mate 30 Pro, potrebbero non avere a bordo i Google Mobile Serivces per i motivi che ormai conosciamo benissimo. Tuttavia, questa situazione potrebbe avere ripercussioni positive sugli utenti europei: secondo recenti indiscrezioni, il prezzo dei terminali potrebbe essere più basso rispetto alla media, proprio a causa dell’assenza dei Servizi Mobili di Google.

Huawei P40: niente Play Store, prezzo più basso?

Non si tratta di una notizia ufficiale o derivante da fonti vicine a Huawei: quella che vi raccontiamo è un’ipotesi, basata su un’indiscrezione, che però non sembra differire troppo dalla realtà.

Il tweet che riporta informazioni sui possibili prezzi della gamma di Huawei P40 è stato pubblicato dal leaker Teme, secondo il quale il range di costo dei flagship potrebbe oscillare in Europa fra i 599€ (necessari per comprare il modello standard) e i 999€ (che servirebbero per la versione Premium di P40 Pro). In mezzo, naturalmente, ci sarebbe Huawei P40 Pro, che dovrebbe costare intorno ai 740€. Insomma, cifre da top di gamma, ma al di sotto di quelli che ci aspetteremmo essere i prezzi medi dei prossimi flagship del colosso cinese.

Come anticipato, la ragione dietro l’adeguamento forzato dei prezzi potrebbe essere proprio la necessità di salvaguardare le vendite degli smartphone Huawei anche al di fuori della Cina. L’assenza dei Google Mobile Serivces a bordo dei terminali costituisce un limite parecchio importante per gli utenti europei, che potrebbero doversi adeguare a un nuovo modo di usare lo smartphone – facendo affidamento solo sui Servizi Mobili di Huawei – oppure cercare dei metodi alternativi (non ufficiali) per ottenere comunque i GMS sui loro device.

Le migliori offerte di oggi per Huawei Mate 30 Pro: tutti i prezzi