La prossima volta che la cover per il vostro smartphone vi sembrerà pacchiana oppure troppo costosa, ricordate che c’è chi spende migliaia di dollari per personalizzare il proprio smartphone. Non siamo sicuri che questo Huawei P30 Pro tutto d’oro, nonostante la preziosità dei materiali utilizzati, possa far gola a tanti fan del brand, ma non si sa mai.

Huawei P30 Pro d’oro 24K

Il device appartiene all’attore Donnie Yen, che si è anche fatto incidere il suo nome sul posteriore del device. Ad aver personalizzato lo smartphone è stata invece Gold Elite Paris, azienda specializzata nella creazione di skin personalizzate per smartphone (e, da quel che si vede sul loro sito, anche power bank e accessori). Sembra che i tecnici siano in grado di personalizzare i dispositivi in modo radicale, senza però comprometterne in alcun modo l’hardware e il software. Non ci poniamo domande circa la possibilità che questo trattamento invalidi la garanzia: pensate che chi può permettersi uno smartphone del genere, dopo un malfunzionamento, ricorra all’assistenza?

Non si sa quanto sia stato pagato lo specialissimo Huawei P30 Pro, ma sbirciando sul sito di Gold Elite si legge che un paio di Airpods con cover d’oro costa 1190$ mentre servono più di 5000$ per accaparrarsi un Samsung Galaxy Note 8: a voi le conclusioni.

Anche la confezione dei device non è lasciata al caso: sembra una vera e propria valigetta portavalori con tanto di certificato di autenticità, anch’esso (pare) inciso su una placchetta d’oro.

Le migliori offerte di oggi per Huawei P30 Pro: tutti i prezzi

Fonte:Huawei Central