Huawei P30 e P30 Pro sono finalmente ufficiali. Due flagship che puntano a battere la concorrenza grazie a feature come un comparto fotografico di ottima qualità e linee estetiche estremamente premium: ma è solo l’inizio. Ecco tutti i dettagli suoi nuovi top di gamma del colosso cinese.

Huawei P30 e P30 Pro: specifiche chiave

I due top vantano un design in vetro anteriore e posteriore. Sul frontale dell’edizione standard, c’è un display da 6,1″ di tipo OLED con rapporto d’aspetto allungato e risoluzione FHD+. Non manca il tanto chiacchierato notch a goccia, che si inserisce in modo decisamente armonioso all’interno del design. Il pannello di P30 Pro si spinge fino ai 6,47″ ed è un Curved OLED. La risoluzione permane FHD+ ed  anche in questo caso a dominare lo schermo. Sotto il display di entrambi, un lettore d’impronte digitali di nuova generazione.

Sotto la scocca di Huawei P30 c’è il processore Kirin 980 supportato da 6GB di memoria RAM e 128GB di storage interno espandibili tramite il particolare formato di memoria esterna proprietario di Huawei: la nanoSD. Nella versione Pro i GB di RAM sono 8. Il software di entrambi è affidato alla celeberrima interfaccia utente EMUI 9.1, che conferisce una serie di feature supplementari ad Android Pie. L’autonomia energetica di P30 è garantita da una batteria da 3650 mAh mentre quella di P30 Pro è da 4200 mAh. I sistemi di ricarica rapida sono due: uno a cavo da 40W ed uno wireless da 15W. P30 Pro conta anche sulla possibilità di “offrire” autonomia energetica grazie al Wireless Revere Charge.

Huawei P30 e Huawei P30 Pro

Comparto fotografico

Entrambi i device sono dei camera phone a tutti gli effetti, ma fra di loro ci sono alcune differenze. Ecco i dettagli.

Huawei P30

Sul posteriore dello smartphone ci sono tre sensori fotografici. Il principale, da 40MP ha apertura focale f/1.8 ed è affiancato da un secondo da 16MP di tipo grandangolare ed un terzo da 8MP in grado di eseguire uno zoom ibrido fino a 5X (ottico 3X). Garantita la doppia stabilizzazione ottica sul sensore principale e su quello dedicato allo zoom. La selfie camera è da 32MP.

Huawei P30 Pro

Le specifiche del comparto fotografico di Huawei P30 Pro sono ancora più interessanti. Il sensore principale, da 40MP, ha un’apertura focale f/1.6 in grado di catturare molta più luce rispetto alle precedenti edizioni. Il secondo sensore da 20MP è grandangolare mentre il terzo, da 8MP, riesce ad offrire zoom ibrido fino a 10X  (ottico 5X). Invariate le specifiche della stabilizzazione ottica e della selfie camera, che restano le stesse presenti su Huawei P30.

Il device conta su un quarto sensore: un sistema 3D di tipo ToF perfetto per il modelling 3D. Con estrema facilità sarà possibile eseguire modelli tridimensionali di oggetti, proprio come è già possibile con la camera anteriore di Mate 20 Pro.

Prezzi

In attesa di dettagli sulle varie versioni disponibili anche in Italia, i prezzi si dovrebbero assestare tra i 799€ del P30 ed i 999€ di base del P30 Pro. Ulteriori specifiche in merito saranno disponibili fin dalle prossime ore.

In aggiornamento…