Mentre continua il conto alla rovescia per la presentazione ufficiale delle nuove ammiraglie Huawei P30 e Huawei P30 Pro, prevista per il 26 marzo, la rete ormai ha già svelato quasi tutto sui nuovi flagship. A destare la curiosità degli appassionati è soprattutto l’incredibile capacità di zoom che dovrebbe avere la fotocamera periscopica del top di gamma, lo Huawei P30 Pro.

Per il P30 Pro si parla addirittura di quattro fotocamere posteriori, supporto per zoom 10x, lunghezze focali che vanno da 16mm a 125mm e obiettivi con apertura da F/1.6 a F/3.4. La funzionalità “super-zoom” dell’ammiraglia di Huawei era stata confermata dallo stesso vicepresidente del Global Product Marketing di Huawei, Clement Wong, che però non ha fornito specifici dettagli sul livello di ingrandimento.

Le immagini trapelate in rete però sembrano lasciare pochi dubbi: è molto probabile che lo Huawei P30 Pro sia davvero dotato di uno zoom da 10X, capace di cogliere senza problemi i dettagli addirittura della superficie lunare.

Nuovi banner ufficiali

Intanto, in attesa dell’evento di fine marzo, Huawei e, più specificamente, l’amministratore delegato Yu Chengdong, stanno continuando a promuovere sui social media i device di prossima uscita con la campagna di marketing #RewriteTheRules. Il nuovo contenuto mostra una serie di banner ufficiali, tra cui quello originariamente pubblicato a febbraio per annunciare l’evento di lancio della serie P30 il 26 marzo a Parigi.

Non viene confermato ufficialmente in realtà che le foto postate su Weibo siano state realmente scattate con la fotocamera periscopica dello Huawei P30 Pro, anche se questo è altamente probabile. Le immagini mostrano delle aree ingrandite, alcune delle quali sembrano decisamente autentiche, mentre altri dettagli sembrano essere frutto di ritocchi.

Tra le altre caratteristiche che dovrebbero essere confermate c’è la presenza di un totale di quattro fotocamere sul retro del P30 Pro e tre sul P30, oltre alla presenza di un probabile sensore ToF. Sono inoltre previsti pannelli OLED, con lettori di impronte digitali sotto il display e notch a goccia d’acqua. Il display dovrebbe essere da 6,5 ​​pollici curvo per il P30 Pro e piatto da 6,1 pollici per il P30. Il chipset dovrebbe essere un Kirin 980, potenzialmente abbinato al modem Balong 5000 5G, probabile infine il supporto alla ricarica veloce da 40W.

Commenti
Commenti
    Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti.
    Per commentare e partecipare alla discussione come utente registrato visita il forum
    Fonte: Weibo