Stando a quanto si evince in queste ore, ora Honor non fa più parte del negozio online di Huawei in Cina. Di fatto, se si prova a cercare all’interno degli store online i prodotti dell’ex-sub-brand, non si trova nulla. Stessa mossa pare che sia stata compiuta nei negozi fisici e siamo certi che a breve tutti i retail Huawei presenti al mondo non disporranno più dei device del nuovo marchio indipendente.

Huawei: la transizione di separazione è quasi terminata

Ricordiamo che il colosso cinese ha venduto la sua sussidiaria Honor a novembre dello scorso anno al fine di di proteggerla dalla sofferenza della guerra commerciale tra Stati Uniti e Cina. Huawei Central ha riferito che il passaggio successivo della separazione è già avvenuto: tutti i gadget Honor sono stati rimossi dal sito Web  “vmall.com“, il quale vendeva dispositivi di entrambi i marchi in Cina.

Secondo più fonti cinesi, Honor avrebbe anche sviluppato il proprio store Honor Mall. Tuttavia, l’attuale versione cinese del negozio Honor ha molti elenchi inesistenti e restituisce errori 404 per quasi tutti i dispositivi: sembra che il sito Web sia ancora in fase di transizione, ma siamo sicuri che presto funzionerà presto alla massima velocità e verrà reso accessibile in tutto il mondo, anche nel mercato europeo. Attualmente, se digitate “Honor” in inglese su Vmall.com, riceverete un messaggio in cinese che dice: “Spiacenti, i prodotti correlati a Honor sono stati rimossi, puoi acquistare prodotti Huawei“.

Fra i device Honor in arrivo, citiamo il V40, futuro flagship della compagnia cinese, dotato di processore MediaTek Dimensity 1000+, 8/12 GB di RAM, memorie UFS da 128/256 GB e di una inedita GPU Turbo X capace di elaborare al meglio i giochi mobile presenti nello store.

A tal proposito, sicuramente a bordo troveremo ancora Android AOSP con skin Magic Honor e servizi Huawei al seguito. Difficilmente avremo già i Google Mobile Services, ma tutto è da vedere: la presentazione ufficiale è prevista per il 22 gennaio 2021.

Fonte:Huawei Central