Nuovi rendering 3D e inedite foto dal vivo di Honor V40 spuntano in queste ore in rete presso un rivenditore cinese, a pochissimi giorni dal lancio ufficiale del prodotto. Ricordiamo che all’inizio di questo mese, la compagnia cinese aveva confermato che avrebbe presentato il flagship (la serie di device, ndr) il 18 gennaio. La scorsa settimana però, la società stessa ha rivelato che la data di debutto era stata posticipata al 22 gennaio.

Honor V40: bellissimo, ma dove lo abbiamo già visto?

Il nuovo flagship è già disponibile per le prenotazioni su Suning e su altri siti di telefonia in Cina. I rendering confermano la presenza di un ritarglio sullo schermo a forma di pillola nell’angolo superiore sinistro dello schermo per l’alloggiamento delle due selfiecam. Il display di Honor V40 avrà inoltre i bordi curvi.

La back cover del telefono rivela che il suo modulo fotocamera a forma rettangolare disporrà di tre lenti, un autofocus laser e un’unità flash LED.

Rapporti recenti hanno rivelato che oltre al nero, il dispositivo V40 sarebbe stato disponibile anche nei colori blu e arancione.

Inoltre, più fonti hanno mostrato nuovi scatti dal vivo, raffiguranti l’estetica dell’Honor V40. Non mancherebbe neanche uno screenshot che mostra il prezzo di vendita dell’Honor V40: l’elenco afferma che il gadget avrà un prezzo di 3.999 Yuan (al cambio, circa 617 dollari).

Le indiscrezioni hanno rivelato che lo smartphone potrebbe essere dotato di uno schermo FHD + AMOLED da 6,72 pollici con una frequenza di aggiornamento di 120 Hz e una frequenza di campionamento tattile di 300 Hz. Sotto la scocca, potrebbe essere alimentato dal chipset MediaTek Dimensity 1000 Plus.

Il terminale potrebbe essere dotato di un modulo fotografico sulla back cover così composto: main camera da 50 megapixel + lente secondaria ultra-wide da 8 megapixel + macro da. 2 megapixel. Anteriormente, vi sarebbe un sistema composto da una doppia selfiecam da 32 megapixel + 16 megapixel. Si dice che lo telefono possa disporre di una batteria da 4.000 mAh con ricarica rapida da 66 W e alla ricarica wireless da 50 W. Infine, dovrebbe essere dotato di un lettore di impronte digitali sullo schermo. Ancora pochi giorni di attesa per saperne di più.

Fonte:Teme Rodent 950