Huawei ha rilasciato un nuovo poster per stuzzicare il design del suo prossimo foldable in arrivo. Stiamo parlando ovviamente del meraviglioso Mate X2 che, stando a quanto riferito ed emerso in rete (anche grazie ai numerosi leaks trapelati), avrà un design pieghevole verso l’interno, proprio come quello del suo rivale per eccellenza, il Galaxy Z Fold.

Huawei Mate X2: ci siamo, manca poco

Il Huawei Mate X del 2019 e la sua versione aggiornata Mate Xs del 2020 hanno un’estetica quasi identica: entrambi i dispositivi sfoggiavano un singolo pannello dalle grandi dimensioni che poteva essere piegato a metà verso l’esterno. Di fatto, quando racchiuso su sé stesso, il display rimaneva al di fuori.

Ora invece, pare proprio che il colosso cinese di Ren Zhengfei abbia deciso di invertire tale tendenza e di uniformarsi alla massa. Il futuro Mate X2, che dovrebbe venir svelato in maniera ufficiale il prossimo 22 febbraio 2021, avrà delle livree alquanto standard e “meno futuristiche” (passateci il termine). Curiosamente, l’annuncio del terminale coinciderà con l’evento che Huawei terra al Mobile World Congress 2021 di Shanghai che si terrà la prossima settimana.

È probabile che il gadget finale assomigli al rendering mostrato di seguito.

Come si può osservare, il Mate X2 potrà godere di un pannello interno dalle ampie dimensioni e di uno schermo ausiliario allungato sull’esterno, proprio come il Galaxy Z Fold2. Non sembrano esserci selfiecam interne una volta aperto il telefono. Esternamente invece, il portatile di Huawei godrà di due selfiecam incastonate in un foro a forma di pillola.

Si ipotizza che il device vanterà uno schermo pieghevole da 8,01 pollici realizzato dalla società cinese BOE e si prevede che questo supporti la risoluzione di 2480 x 2220 pixel. Esternamente invece, godrà di un display da 6,45 pollici con risoluzione di 2270 x 1160 pixel.

Sotto la scocca ci sarà un chipset Kirin 9000 e sarà presente una batteria da 4.400 mAh; pare che potrà arrivare con il sistema operativo Android 10 e il supporto alla fast charge cablata da 66W. Sul fronte fotografico si prevede una selfiecam da 16 Mpx abbinata ad una lente per gli scatti con bokeh attivo e un modulo posteriore composto da quattro sensori (50+16+12+8 Mpx).

Fonte:Weibo