Huawei HiSilicon ha appena svelato la tecnologia di trasmissione delle immagini a bassa latenza HiAir, con basso utilizzo della memoria e supporto nativo al 4K.

HiAir: vediamo la tecnologia di Huawei HiSilicon

All'inizio di oggi (2 agosto 2021), HiSilicon, la consociata di chip Huawei, ha annunciato la sua nuova tecnologia di trasmissione di immagini a bassa latenza autosviluppata in Cina. Questa ha lo scopo di potenziare i terminali intelligenti multischermo e pare che supporterà un basso utilizzo della memoria e una qualità dell'immagine 4K UHD su chip HiSilicon.

Secondo il colosso tecnologico cinese, una delle caratteristiche salienti di HiAir è la sua tecnologia di trasmissione a latenza ultra bassa, che l'azienda ritiene sarà il punto di riferimento del settore nei prossimi tre anni. Inoltre, sarà integrata anche con Huawei Cast+, supporterà il rilevamento automatico dei dispositivi, tra le altre funzionalità, come la connessione minimal e semplificata al fine di offrire un'esperienza di controllo più piacevole.

Arriverà anche con una profonda ottimizzazione del protocollo per Cast+, DLNA, Miracast, Lelink e altro. In particolare, la nuova funzionalità servirà per supportare anche un ridotto ingombro di memoria e una forte scalabilità.

Permetterà il supporto per la qualità dell'immagine UHD 4K, a vantaggio dei media in streaming, leader dello standard PQ di qualità dell'immagine del settore. Presenterà anche un elevato rapporto di efficienza energetica poiché richiederà solo di essere collegato all'USB di un televisore per l'alimentazione mentre la temperatura della superficie non supererà i 40 gradi anche con lunghe ore di utilizzo.

Nelle notizie correlate invece, abbiamo letto che Unisoc prenderà il posto di HiSilicon nel mercato locale cinese.

Fonte:technoSports