A seguito del ban rilasciato da Trump nei confronti di Huawei (e Honor, n.d.r.) lo scorso maggio, la società ha preso diversi provvedimenti al fine di garantire agli utenti servizi stabili, sicuri e aggiornati anche sui “vecchi” smartphone. A tal proposito, arriva finalmente l’app di Huawei Assistant a bordo dei precedenti modelli di device del brand.

Huawei: Assistant, Browser e Smart Charge

L’app di Huawei Assistant consente di ricevere feed di notizie giornaliere e contenuti personalizzati, molto simili a ciò che si può avere con la controparte di Google. Specifichiamo però, che l’applicazione è disponibile per il download soltanto da AppGallery (lo store di app del brand cinese) e dal sito web ufficiale; tuttavia l’azienda ha previsto di installare questa funzione con un update OTA per i “vecchi” telefoni Huawei  Honor con EMUI 9.1 (o versioni successive).

Il colosso cinese vuole espandere l’utilizzo delle proprie app per i servizi Huawei anche su smartphone meno recenti abilitati con i Google Play Services (GSM); nei nuovi aggiornamenti software sono previsti anche il browser proprietario dell’azienda e la nuova funzione di ricarica smart che riduce i problemi legati all’invecchiamento grazie all’intelligenza artificiale.

Al momento non sappiamo quali saranno i dispositivi Huawei e Honor validi a ricevere Huawei Assistant, tuttavia sappiamo che l’aggiornamento arriverà sui prodotti aventi EMUI 9.1 o 10.0; il lancio dell’OTA è previsto per maggio.

Con Huawei Assistant si potranno avere promemoria intelligenti, notizie personalizzate, contenuti originali personalizzati per ciascuno; e l’assistente sarà richiamabile dalla schermata principale del device, proprio come il “rivale” di casa Google; basterà un semplice “swipe” a destra per aprire il feed. Con il browser invece, Huawei offrirà un metodo di ricerca sicuro e comodo, mentre la ricarica intelligente denominata “Smart Charge” ridurrà l’invecchiamento classico della batteria adattandosi all’utilizzo del proprietario dello smartphone attraverso l’apprendimento AI.

Fonte:HuaweiCentral