HTC non si ferma. Dopo One M9, One M9+, One E9 ed E9+ ha svelato One ME, smartphone che condivide molte caratteristiche sia tecniche che estetiche con i dispositivi citati. Ciò che lo contraddistingue è l’adozione del nuovo processore di MediaTek, Helio X10, annunciato alcuni mesi fa. È un System-on-Chip con CPU Cortex A53 octa-core da 2,2GHz a 64-bit e supporto a filmati fino a 480 FPS, che vuole fare concorrenza ai processori di fascia alta concorrenti, tra cui Qualcomm Snapdragon e Samsung Exynos.

HTC One ME (foto 1)
HTC One ME (foto 1)

Per quanto riguarda il resto del One ME, ritroviamo parte dell'hardware del One M9+, integrato in una scocca in policarbonato con cornice in metallo: schermo da 5,2 pollici a risoluzione Quad-HD (2560×1440), 3GB di RAM, 32GB di memoria interna espandibile, fotocamera posteriore da 20 megapixel con doppio flash LED e registrazione video a risoluzione 2160p, fotocamera frontale da 4 megapixel con tecnologia UltraPixel e batteria da 2.840 mAh. Inclusi anche un lettore d'impronte digitali e gli altoparlanti BoomSound, così come la compatibilità con le reti 4G LTE e un secondo slot per la scheda SIM.

HTC One ME (foto 2)
HTC One ME (foto 2)

Al momento, One ME è stato annunciato solo per il mercato cinese e altre zone asiatiche e potrebbe non essere commercializzato a livello internazionale. Sarà comunque disponibile nei colori grigio, oro e oro rosa. Non ancora ufficiale il prezzo di mercato, ma presumiamo che non si distacchi molto da quello del One M9+, con cui condivide gran parte della scheda tecnica a fronte di una scocca in policarbonato.