Secondo quanto trapelato in rete in queste ore, il nome in codice del futuro Honor V40 (nuovo flagship del colosso cinese) sarà YORK. Il numero di modello di riferimento invece, si è scoperto essere “YOK-AN10“. Se ben ricordate, Honor avrebbe dovuto annunciare la nuova line-up V40 in Cina nel mese di dicembre, tuttavia, stando a quanto emerso pochi giorni fa da un rapporto precedente, pare che il lancio della serie sia stato posticipato a gennaio 2021. Inoltre, una nuova fuga di notizie rivela che la società annuncerà un solo modello. Addio all’iterazione “Pro”, dunque?

Honor V40: cosa sappiamo in merito?

Lo scorso anno, il sub-brand di Huawei (ora venduto a terzi) ha annunciato i V30 e V30 Pro a novembre. I primi rumor relativi alla nuova iterazione però, sono apparsi già verso settembre 2020. Ad un certo punto tuttavia, a seguito della vendita della compagnia, sembra che il debutto dei flagship sia stato posticipato al nuovo anno.

Dalle indiscrezioni trapelate da un noto insider cinese su Weibo (Digital Chat Station), sappiamo che ci sarà un solo modello della famiglia V40 e che avrà nome in codice “YORK“. Le novità però, non finiscono qui.

Il leakster ha aggiunto che in origine la società aveva pianificato di lanciare più di un modello appartenente alla gamma V40. Tuttavia, ora che il Kirin 9000 sta giungendo a fine carriera (moto prematuramente, aggiungiamo noi) a causa dei ban dell’amministrazione Trump che hanno portato al fallimento di HiSilicon, sembra che l’azienda presenterà un solo modello di Honor V40. Questo telefono verrà alimentato dal processore Dimensity 1000+ di MediaTek. La famosa variante cancellata (Honor V40 Pro, n.d.r.) avrebbe dovuto disporre del Kirin a 5 nanometri, invece.

Unitamente a ciò, diverse indiscrezioni hanno rivelato che Honor V40 presenterà un display curvo da 6,72 pollici con risoluzione FullHD+ e refresh rate da 120 Hz. Il modulo fotografico posteriore dovrebbe disporre di un sensore Sony IMX700 RYYB da 40 Megapixel come snapper principale e potrebbe essere dotato di doppia fotocamera per i selfie e le videochiamate. Non mancherebbe neppure il supporto alla SuperCharge da 66W e alla ricarica wireless da 40W. Infine, speaker stereo, 5G, Wi-Fi, USB C e vetro su tutta la scocca. Nessuna informazione disponibile però, sull’ipotetico prezzo di vendita.

AGGIORNAMENTO DELLE 09.40: poco fa una pagina recante nuove informazioni relative al futuro dispositivo cinese scritta dai colleghi di Gizmochina è stata cancellata misteriosamente. Il link è questo (ovviamente non funziona, da “Error 404”) e fino ad un’ora fa, l’articolo è rimasto online con tanti succulenti dettagli in merito al device che, purtroppo, ora non abbiamo. Cosa ci sarà sotto?

Fonte:Gizmochina