Il debutto di Honor V40 è proprio dietro l’angolo. In origine, il dispositivo sarebbe dovuto arrivare il 18 gennaio 2021 (oggi), ma il suo lancio è stato posticipato al 22 gennaio. Ora, la società ha anticipato una delle funzionalità di cui disporrà il device, la quale contribuirà a migliorare l’esperienza di gioco mobile sul nuovo smartphone.

Honor V40: ecco la GPU Turbo X per il gaming da mobile

Poche ore fa, il gigante tecnologico cinese ha condiviso un post sul suo account ufficiale Weibo, il noto sito di microblogging cinese. L’azienda ha stuzzicato la curiosità dei fan affermando che il dispositivo godrà di un nuovo motore di accelerazione, soprannominato “GPU Turbo X”. Al momento, i dettagli relativi al funzionamento di questo particolare elemento sono attualmente sconosciuti, ma possiamo aspettarci che sia un’ottimizzazione del software abbinata ad un leggero overclock della GPU che spreme al meglio le prestazioni del suo processore.

Secondo alcune indiscrezioni, lo smartphone dovrebbe presentare un chipset MediaTek Dimensity 1000 Plus 5G. Fra le altre caratteristiche segnalate troviamo uno schermo con risoluzione FullHD + AMOLED da 6,72 pollici che offre una frequenza di aggiornamento di 120 Hz e una frequenza di campionamento tattile di 300 Hz. Sul fronte fotografico, l’Honor V40 potrebbe sfoggiare una fotocamera principale da 50 megapixel abbinata ad una ultra-wide da 8 megapixel e da una macro da 2 Mpx. Anteriormente invece, dovremmo trovare un sistema composto da doppia selfiecam da 32 megapixel + 16 megapixel.

Si dice anche che il dispositivo sia alimentato da una grande batteria da 4.000 mAh che supporta la ricarica rapida cablata fino a 66 W e la ricarica wireless da 50 W. Sulla parte anteriore, Honor V40 disporrà di uno scanner per le impronte digitali sul display per la sicurezza biometrica. Sfortunatamente, dobbiamo attendere la conferenza stampa del 22 gennaio 2021 per confermare queste specifiche, quindi restate connessi per ulteriori aggiornamenti in merito.

Fonte:Gizmochina