Siamo a Londra per il lancio del nuovo Honor 7 dell’omonima azienda costola di Huawei. Il terminale, nella versione cinese, si distingue per lo schermo 5,2 pollici FullHD e un processore octa-core Kirin 935 abbinato a 3GB di RAM.

Oggi scopriremo se le caratteristiche del Honor 7 in versione europea saranno identiche a quelle della controparte asiatica: la conferenza inizierà alle 17:30 ora italiana, e la seguiremo in diretta con il racconto del keynote e video direttamente dal Regno Unito.

 

***

Honor 7
Honor 7

17:10 – La sal va riempiendosi, ci sono diverse centinaia di giornalisti accorsi qui a Londra per seguire l'annuncio. La location è una vecchia distilleria di birra al centro della città, ovviamente riadattata per ospitare eventi di questo tipo.

17:25 – Non sembra che Honor abbia fretta di cominciare, per ora musica a tutto volume e tanto vociare in sala. 

La location dell'evento Honor
La location dell'evento Honor

17:35 – George Zhao, presidente di Honor, sul palco per raccontare l'azienda.

17:37 – Racconti personali si mescolano al messaggio aziendale: Honor è per i giovani, ma non in età anagrafica. Quello che conta è, secondo il motto di casa, "essere coraggiosi": puntare quindi a un prodotto alternativo ma dalle caratteristiche interessanti.

17:39 – Il percorso che ha portato Honor al 7 passa ovviamente da Honor 6 e Honor 6+: una fotocamera posteriore che è andata migliorando versione dopo versione, fino a raggiungere la configurazione attuale che è anche frutto dei consigli e del feedback ricevuto dagli utenti.

17:41 – Numeri interessanti per il marchio: le proiezioni per il 2015 fissano il raddoppio del fatturato fino a 5 miliardi di dollari. Ottimo l'indice di soddisfazione sul mercato cinese, che pone Honor in cima alla classifica.

La presentazione dell'Honor 7
La presentazione dell'Honor 7

17:43 – Nel futuro di Honor c'è anche la partnership: diversi marchi per diverse specialità, dalla vendita al viaggio, per garantire un'esperienza d'uso completa agli acquirenti.

17:45 – La vendita si continuerà a concentrare sul canale elettronico: l'ecommerce è un vantaggio per l'azienda e per l'utente, abbassando i costi ma mantenendo inalterati i profitti.

17:47 – Honor 7 ha spopolato in Cina: 2 milioni di prenotazioni in 12 ore, 200mila unità vendute in 2 minuti.

17:48 – Thorsten Doehlert sul palco, senior product manager europa di Honor, per raccontare il nuovo prodotto.

17:49 – L'Honor 7 non si discosta troppo dal prodotto lanciato in Asia. Il sensore di impronte digitali è uno dei punti forti del pacchetto, capace di riconoscere l'impronta da qualunque angolazione e garantisce massima sicurezza a chi deciderà di usarlo per bloccare il telefono.

17:53 – La fotocamera posteriore vanta messa a fuoco a rilevamento di fase, sensore da 20 megapixel e lente f/2. La fotocamera anteriore invece monta una lente da 26mm f/2,4, e flash LED: il sensore in questo caso è da 8 megapixel.

17:54 – Per il momento non ci sono variazioni rispetto alla scheda tecnica del modello cinese, nessuna sorpresa.

17:55 – Light Painting come sul P8: quindi la tecnologia per disegnare con la luce arriva anche sulla linea Honor.

17:56 – Non mancano ovviamente altri filtri creativi personalizzati, tra cui vale la pena segnalare quello per esaltare l'aspetto del cibo per chi si diletta a scattare la foto del piatto in cui mangia.

17:58 – Ancora come sul P8, c'è lo screenshot con la nocca: la versione aggiornata disponibile ora sull'ammiraglia di casa funziona piuttosto bene, e non cambia le sue capacità sull'Honor 7.

17:59 – Decisamente diverso da altri smartphone è la Smart Key: un pulsante configurabile per fuzioni personalizzate, doppio e singolo tocco, pressione prolungata, associabili a diverse azioni. Una delle idee più azzeccate di questo Honor 7.

18:00 – Le performance sono garantite da un pacchetto noto: Kirin 935, in questo caso cloccato a 2,2GHz, con 3GB di RAM e 16GB di storage.

18:01 – EMUI 3.1 a bordo con Android 5.0. Tra le caratteristiche dell'interfaccia Huawei la possibilità di ridurre la dimensione di quanto mostrato a schermo scorrendo col dito sulla parte bassa dello schermo.

18:03 – Schermo da 5,2 pollici, chassis in metallo con finitura ceramica e tasto di accensione con una leggera cavità che rende più semplice individuarlo anche al buio.

18:05 – Smart Control 3.0: c'è un emettitore a infrarossi nell'Honor 7, che permette di usare lo smartphone come telecomando per la TV o altri dispositivi multimediali.

18:06 – Batteria: 3.100mAh, ottima notizia. Disponibile il fast charging, ma tramite caricabatterie apposito da acquistare separatamente, e reverse charging per ricaricare altri apparecchi tramite l'energia dell'Honor 7 (cavo venduto separatamente).

18:08 –  Voice Wake Up: anche questa funzione l'avevamo vista su P8, utile per rintracciare il proprio smartphone.

18:10 – Vetro Gorilla Glass 3 sullo schermo e zaffiro sulla fotocamera.

18:11 – Supportate le bande LTE per l'Europa (anche a 800MHz), dual-SIM (che però costringe a scegliere se montare 2 SIM o SIM e microSD).

18:12 – Fantasy Silver e Mystery Grey i colori: grigio chiaro con frontale bianco, grigio scuro con frontale nero.

18:13 – Prezzo confermato: 349,99 euro per il mercato italiano. Ma ci sarà una promozione al lancio, illustrata da Marco Eberlein sul palco (responsabile dell'ecommerce), che partirà dal nuovo marketplace Vmall.eu.

18:14 – I prodotti arriveranno prima su Vmall, assieme ai loro accessori, anche in offerta speciale. Naturalmente ci saranno prodotti Honor e Huawei, senza distinzioni.

18:15 – Per il lancio di Vmall la promozione consiste in un buono fino a 50 euro per l'acquisto sul sito, che si ottiene registrandosi sul sito. Il numero di buoni è limitato, quindi occorre affrettarsi.

La presentazione dell'Honor 7
La presentazione dell'Honor 7

18:17 – Ecco l'indirizzo a cui trovare i buoni e le offerte lancio: https://www.vmall.eu/it/vmall-deals/

18:18 – Honor 7 già disponibile su Vmall, con vendite programmate fino al 31 agosto: un limite fissato per garantire di riuscire a soddisfare i clienti, visto che le scorte sono limitate e le richieste soprattutto in Asia sostenute.

18:19 – One more thing… Un wearable? Questione di fitness, pare…

18:20 –  È tornato Thorsten sul palco, che parla di design scandinavo per questo prodotto.

18:21 – Lo smartwatch Pure di Honor: compatto nelle misure, si dovrebbe adattare a ogni polso.

18:22 – Niente pulsanti sul Pure, l'utilizzo dovrebbe essere semplificato.

18:23 – Design "unisex" secondo Thorsten.

18:24 – L'interfaccia ricorda  molto quella del Talkband.

18:25 – Ottima notizia la certificazione IP68 che lo rende resistente a polvere e acqua (fino a 10 metri). La batteria dura 3 giorni.

18:26 – Non ha ancora un nome definitivo il prodotto: sarà scelto tramite un sondaggio online tra i fan del marchio.

18:27 – Sarà in vendita dalla fine dell'anno, Q4 2015. Colori: bianco, khaki e nero. Prezzo: 79 euro.

18:29 – Chi sceglierà il nome del nuovo prodotto, otterrà un vantaggio particolare: viaggio in Cina e tutti i prodotti Honor in uscita fino al 2020.

18:30 – La presentazione si avvia a conclusione, ora si passa al numero musicale: sul palco Neelie Bell, cantautrice.

18:31 – Neelie è australiana, ed è oggi un ambasciatore del marchio Honor. Ha conosciuto il marchio durante il lancio del Honor 6+, lo scorso aprile. Ha participato a un reality TV sulla musica nel suo paese.

18:32 – È venuta nel Regno Unito per portare la sua carriera a un nuovo livello. Ci racconta parte della sua vita, e di come alcuni suoi valori personali siano in linea con le ambizioni e la cifra espressiva del marchio che rappresenta.

18:34 – Honor ha supportato Neelie nel lancio del suo primo singolo. Intitolato, forse non è una coincidenza, "for the brave".

18:35 – Sta per partire il numero musicale. La conferenza si può considerare finita. Date un'occhiata alla rassegna sulle caratteristiche del nuovo Honor 7: nel frattempo noi qui a Londra andiamo alla ricerca di un esemplare da testare e proporvi la nostra preview!

LA DIRETTA È TERMINATA

Commenti
Commenti
    Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti.
    Per commentare e partecipare alla discussione come utente registrato visita il forum