La serie di smartphone Honor 50 avrà a bordo il nuovo SoC Snapdragon 778G 5G; la conferma arriva dalla stessa società cinese.

Honor 50: il chip ufficiale

Fang Fei, il presidente del dipartimento della linea di prodotti di Honor, ha confermato che la serie Honor 50 sarà equipaggiata con il soC Snapdragon 778G. Bhavya, Media Relations di Honor Global, ha anche condiviso un tweet con un'immagine eloquente, ma ha rivelato che anche la gamma Honor Magic sarà alimentata dal nuovo processore di Qualcomm.

Oltre all'ex brand di Huawei, anche la statunitense Qualcomm ha confermato che la serie di telefoni Honor 50 sarà supportata dall'ultimo chipset Snapdragon 778G 5G, ma si prevede anche che non tutti i modelli della famiglia Honor in arrivo godranno di questo processore. Un rumor precedente ha, infatti, rivelato che il modello Honor 50 vaniglia potrebbe avere sotto il cofano il chipset Dimensity 1200.

Vale la pena ricordare che lo Snapdragon 778G 5G (numero di modello SM7325) è stato presentato solo pochi giorni fa ed caratterizzato da una CPU Kryo 670 personalizzata Cortex-A78 che raggiunge i 2,4 GHz. Il nuovissimo processore del colosso amercano include la grafica Adreno 642L che supporta Vulkan 1.1, OpenGL 3S 3.1, OpenCL 2.0 FP, HDR10 + e HDR10. I device che avranno a bordo questo chip potranno supportare una risoluzione Full HD + con frequenza di aggiornamento di 144 Hz.

Altre indiscrezioni sull'Honor 50 ci raccontano che il terminale supporterà la ricarica rapida da 66 W, mentre il modello Pro verrà fornito con un nuovissimo caricabatterie HN-200500C00 da 100 W. Se il rumor fosse confermato, l'Honor 50 Pro potrebbe essere il primo smartphone della compagnia a supportare la fast charge cablata da 100 W.