Honor, la società che è diventata indipendente da Huawei all'inizio di quest'anno, ha programmato un evento di lancio in Cina il 16 giugno per annunciare la sua linea di smartphone premium.

Honor 50: sappiamo tutto, oramai

Il marchio dovrebbe lanciare Honor 50 e Honor 50 Pro insieme all'iterazione 50SE, all'X20SE e al Play 20. Ora, prima del lancio, i telefoni sono stati elencati su JD.com, rivelando il design definitivo degli stessi.

Sulla base dei render emersi online, il modello standard verrà fornito con un foro al centro dello schermo per ospitare la fotocamera frontale. D'altra parte, l'Honor 50 Pro presenta un ritaglio a forma di pillola nell'angolo in alto a sinistra dello schermo che probabilmente conterrà due sensori fotografici.

Honor 50

Recentemente, la compagnia cinese ha condiviso un rendering ufficiale della serie in arrivo, mostrando il pannello posteriore, confermando così che i dispositivi saranno disponibili in quattro opzioni di colore: nero, verde, rosa e argento. Insieme a ciò, la società ha anche confermato che l'attore e modello cinese Gong Jun sarà ambasciatore del marchio per la serie in Cina.

Honor 50

Entrambi i prossimi smartphone, l'Honor 50 e la variante Pro, saranno alimentati dal chipset Qualcomm Snapdragon 778G. È probabile che il modello standard abbia una fotocamera principale da 50 megapixel e una ricarica rapida da 66 W, mentre il modello Pro includerà uno snapper primario da 100 megapixel nella configurazione “quand-lens” e sarà dotato del supporto per la tecnologia di ricarica rapida da 100 W.

Honor dovrebbe anche annunciare il 50 Pro+ alimentato dal chipset Qualcomm Snapdragon 888 e Honor 50SE, ma non è ancora confermato se questi telefoni verranno lanciati nel corso dello show del 16 giugno o in un secondo momento. Intanto, non sappiamo ancora se disporranno dei servizi Google.

Nelle news correlate, l'azienda lancerà anche il suo primo smartphone pieghevole chiamato “Magic X”; dalle indiscrezioni sembra che manterrà un design a forma di libro, come quello del Galaxy Z Fold2 e dello Xiaomi Mi Mix Fold.

Fonte:Gizmochina