Handspring ha annunciato ieri di aver concluso
con Palm un accordo per l’ampliamento della licenza di utilizzo dei sistema
operativo Palm OS. Secondo i termini del nuovo accordo Handspring continuerà
a sviluppare e commercializzare i prodotti basati sul sistema operativo Palm
OS fino al mese di aprile 2009.

‘Handspring è un partner ideale per la nostra piattaforma’,
ha affermato Alan Kessler, general manager Platform Solutions Group di Palm,
‘siamo entusiasti dei nostri sforzi per ampliare Palm OS, diffondendo i palmari
wireless e mobile sempre più tra gli utenti finali, le aziende e le istituzioni
scolastiche’.

‘Sono lieto di aver ampliato il nostro accordo
di licenza per Palm OS, un componente critico dei nostri prodotti attuali e
futuri’, dichiara Jeff Hawkins, chairman e chief product officer di Handspring.
‘L’ampliamento dell’accordo di licenza ci consente di continuare a produrre
ottimi prodotti basati su Palm OS per molti anni a venire. Inoltre Palm e Handspring
continueranno a cooperare per migliorare e potenziare Palm OS in modo da soddisfare
le esigenze del mercato dell’elaborazione portatile in continua evoluzione’.

L’accordo fra le due aziende per l’utilizzo del
Palm OS risale al 1998, quando Handspring rese disponibile una completa linea
di computer palmari espandibili.’Riteniamo fondamentale la nostra collaborazione
con Palm e la possibilità di poter utilizzare Palm OS, le caratteristiche di
piattaforma aperta e semplicità di integrazione di Palm OS consentono ad Handspring
di sfruttare i vantaggi di una piattaforma potente, aggiungendo al contempo
una discriminante significativa come la nostra architettura di espansione Springboard’,
commenta Donna Dubinsky, Ceo di Handspring.