Vi piacerebbe ricevere gli aggiornamenti di Android prima degli altri e senza dover compiere operazioni lunghe e complesse? Ciò che fino a ieri sembrava solo un desiderio irrealizzabile è finalmente possibile. Google infatti, contestualmente alla pubblicazione della prima versione pubblica di Android N, ha lanciato l’Android Beta Program. Iscrivendosi a questa nuova iniziativa è possibile ricevere d’ora in avanti gli update di Android in versione Beta via OTA (over the air), ossia senza dover scaricare l’immagine, senza effettuare lo sblocco del bootloader, senza settare l’apparecchio in modalità fastboot e senza digitare i comandi dalla schermata shell. Ovviamente gli unici utenti che hanno la possibilità di iscriversi sono quelli che possiedono un apparecchio Nexus, e nemmeno tutti. Gli unici device per cui è possibile l’Android Beta Program sono: Nexus 6, Nexus 5X, Nexus 6P, Nexus 9 (LTE), Nexus Player e Pixel C.

Android Beta Program
Android Beta Program (schermata)

La prima operazione da compiere per accedere al programma è ovviamente fare login con il proprio account Google da questa pagina: https://www.google.com/android/beta Fate attenzione: accettare l’installazione della nuova versione Beta implica la cancellazione di tutti i dati e le app presenti sul device – il cosiddetto “wipe” insomma – dunque pensateci bene, prima di accettare.

Android N
Android N (logo)

Un aspetto positivo dell’iniziativa, comunque, è che la scelta non è permanente. In qualsiasi momento infatti l’utente può recedere dal servizio e tornare ad utilizzare l’ultima versione stabile e ufficiale di Android, basta fare “opt-out”. Ricordiamo infatti che le versioni Beta non sono quasi mai perfette, anzi presentano sempre qualche piccolo bug; infatti servono proprio a testare l’efficienza e la stabilità del tutto, al fine di ottimizzare la ROM, prima di procedere con la pubblicazione della sua versione ufficiale.