Google Stadia continua a migliorare su Android TV, anche se non è minimamente pronto per essere lanciato sul mercato. In questi mesi, i colleghi di 9to5Google hanno monitorato continuamente i progressi che ha fatto la piattaforma di videogame in streaming del colosso di Mountain View, soprattutto nella sua iterazione per sistema Android TV ma, ad oggi, sembra che la situazione si trovi ancora in alto mare.

Google Stadia: l’update v2.36 migliora le prestazioni

Alla vigilia del debutto della nuova Chromecast Sabrina recentemente trapelata, scopriamo che Google Stadia ancora non presenta le tanto osannate feature di cui Google si è vantata in precedenza e pare che non offra nemmeno le prestazioni accettabili per poter girare sul sistema operativo della chiavetta smart di nuova generazione.

Lo ammettiamo, i cambiamenti che BigG intende fare per Stadia sono notevoli, tuttavia, siamo ancora lontani dal veder una distribuzione sul mercato. In primis, riportiamo il sistema di messaggistica, un nuovo programma di riferimento e alcuni aggiornamenti sulle acquisizioni e sugli acquisti in generale; come notato più volte, nessuno di questi è visibile nell’app.

Cos’è cambiato dunque in questo update? Sicuramente le prestazioni; i menù di Stadia su Android TV erano terribilmente lenti nella maggior parte delle release del passato; la versione v2.36 invece, apporta un notevole miglioramento sulle prestazioni. Adesso, le miniature si caricano in un lasso di tempo ragionevole e si può navigare nel menù in maniera alquanto veloce. Su una JBL Link Bar invece, non è ancora così emozionante l’esperienza, ma c’era da aspettarselo considerate le prestazioni non eccezionali di Android TV sul dispositivo.

Tuttavia, i miglioramenti delle prestazioni sono minori; la GIF che 9to5Google ha registrato ad agosto è rappresentativa di ciò che troverete con gli update, soltanto con alcuni miglioramenti su diversi device.

Nel frattempo, i problemi di prestazioni non sono l’unica cosa che Google deve risolvere sull’attuale app di Android TV. Un’altra cosa importante che manca a Stadia su Android TV in questo momento è proprio l’ampio supporto per il controller Stadia. Mesi dopo, l’app è ancora limitata a un controller Bluetooth per la maggior parte delle persone. Anche la schermata di accesso deve ancora supportare l’input remoto. Infine, l’app deve anche essere inserita nel Play Store, ma pare che sia in via d’uscita. In questo momento, il sideload di Stadia su Android TV è un modo utile per farla funzionare senza Chromecast Ultra, ma non è un’esperienza che Google tende ad approvare.

Fonte:9to5Google