Il sito web di Google Podcasts ha appena aggiunto il feed che mostra le proprie iscrizioni così da rendere più facile la ricerca dei nuovi episodi. La piattaforma sta diventando sempre più un luogo dove gli utenti possono interagire in maniera facilitata con i propri show preferiti, quasi al pari di Apple Music e di Spotify Podcast.

Google Podcasts: sempre più simile alle app competitor

Ricordiamo che Google Podcasts ha avuto una storia non proprio facilissima e un percorso davanti a sé ricco di ostacoli: di fatto, questo servizio ha dovuto – e deve tuttora – competere con i Big del settore e con le app per lo streaming dei contenuti audio on demand più completi e personalizzabili al mondo. Ultimamente c’è da dire che sta migliorando e, solo di recente, ha aggiunto anche il supporto per il feed RSS personalizzato. Si nota che Google sta rendendo la versione desktop della piattaforma più in linea con le applicazioni per dispositivi mobili e ha rinnovato perfino la sua pagina relativa agli “Abbonamenti”, mostrando l’elenco degli ultimi episodi.

Sul sito Web di Google Podcast, nella parte alta della pagina, ora c’è un carosello a scorrimento orizzontale dei propri programmi preferiti. Al di sotto di questo, la pagina “Iscrizioni” ora mostra un elenco degli episodi più recenti degli show a cui si è iscritti, a partire dall’ultimo. Il tempo di pubblicazione viene visualizzato insieme all’artwork e al titolo e alla descrizione dell’episodio.

Questa modifica sembra essere disponibile per la maggior parte delle persone ora, il che è una buona cosa poiché sembra una funzionalità piuttosto semplice che – probabilmente – avrebbe dovuto esserci sin dall’inizio. Se stavate aspettando la possibilità di controllare gli episodi più recenti dalle vostre iscrizioni ai podcast, dovreste essere in grado di vederle, semplicemente andando su podcasts.google.com/subscriptions.

Fonte:9to5Google